Reggio Calabria
 

Villa San Giovanni (RC), Basile e Tripepi consegnano al sindaco il pannello storico di Fontana Vecchia

L'8 marzo 2019 durante il convegno su "Valorizzazione e tutela dei beni culturali di interesse storico-artistico. Le donne progettano", nell'ambito del Tema Nazionale FIDAPA, gli architetti Cinzia Basile e Maria Tripepi, progettisti e direttori del restauro conservativo del bene storico Fontana Vecchia di Villa San Giovanni, dopo un lungo percorso di progettazione e restauro conservativo della Fontana, sono state onorate di donare, al Sindaco Dott. Giovanni Siclari, il pannello che riassume la storia e la documentazione di archivio di questo bene architettonico nonché le fasi di analisi e restauro conservativo, dichiarando che auspicano al restyling dell'area intorno alla fontana affinchè possa assurgere a luogo di cultura di eccellenza. Il pannello storico su Fontana vecchia di Villa San Giovanni sarà esposto in modo permanente al pubblico nella Sala del Consiglio Comunale di Palazzo San Giovanni. Inoltre le professioniste si sono impegnate a dare seguito all'iniziativa che le vedrà coinvolte nella divulgazione del restauro di Fontana Vecchia e dei beni culturali della Città di Villa San Giovanni, presso gli istituti scolastici del territorio villese al fine di promuovere le realtà storiche presenti.

Il loro impegno culturale sarà infine profuso nella realizzazione dei pannelli storici dei beni culturali del territorio. L'architetto Cinzia Basile, vice presidente della sezione villese, a tal proposito ha asserito che <<i beni culturali della Città di Villa San Giovanni sono i luoghi legati alla nostra identità e alla nostra memoria storica,perché i beni culturali sono il fulcro dell'identità di un territorio, le più importanti tracce del nostro passato e ci raccontano di un mondo che non c'è più, ma dal quale proveniamo e la memoria del territorio e della comunità si esplica nella valorizzazione delle memorie storiche del territorio stesso e perché ciò avvenga è necessario riconsiderare i luoghi come elementi culturali chiave. I luoghi hanno un valore come parte integrante del patrimonio della comunità, un patrimonio che può costituire l'avvio di un percorso di sviluppo sostenibile. L'architetto Basile ha affermato che i luoghi del cuore di Villa San Giovanni sono: Torre Cavallo del 1559, la Fontana Vecchia di Piale del 1756, la Fontana Vecchia di Villa del 1829, il complesso delle Filande del 1850, il Forte Beleno del 1880, la Via Garibaldi e i palazzi d'epoca, l'ex fabbrica I.S.A. del 1950 e tanto altro ancora. L'architetto Basile ha spiegato come l'operazione di valorizzazione del nostro patrimonio storico – architettonico, oltre a dare linfa vitale al rilancio del centro cittadino, della periferia e delle testimonianze storiche disseminate lungo il territorio, creerebbe nuovi spazi per le attività culturali, ma soprattutto servirebbe ad incentivare flussi di turismo culturale; perché se il patrimonio culturale è ben valorizzato, tutelato e conservato, si mette in moto un processo virtuoso che si concretizza in benessere economico, in quanto la ricchezza dei beni artistici e culturali comporterebbe consistenti ricadute positive sull'occupazione>>.