Reggio Calabria
 

Reggio verso il dissesto? Davi: “Provvedimento sarebbe letale per la città”

Davi Klaus 2 500«Leggo dichiarazioni di gufi e becchini su una splendida città come Reggio Calabria, che sperano in un catastrofico dissesto che ucciderebbe quelle poche imprese sopravvissute nonostante la catatonia della politica». Lo ha dichiarato il massmediologo e giornalista Klaus Davi che ha dedicato numerosi reportage alla città dello Stretto, che aggiunge: «Mi domando dove sia finito il senso di responsabilità di chi occupa posizioni istituzionali. Mi domando cosa hanno fatto quando gli interessi di Reggio Calabria e della sua provincia sono stati 'venduti' cosicché la più grande città della Calabria è diventata fanalino di coda politico e istituzionale a causa di baratti inconfessabili. E poi non dimentichiamo mai che in questa città solo pochi anni fa – prosegue Davi - il turismo era stato affidato a Paolo Martino, nome ben noto, e non per le benemerenze nel settore del marketing territoriale. Auspico senso di responsabilità da parte di tutte le forze politiche affinché si eviti un provvedimento che sarebbe letale per l'immagine di una città violentata e dimenticata nonostante la sua struggente bellezza».