Reggio Calabria
 

Reggio, Granato (M5S) sollecita Falcomatà: “Si attivi subito per scuola elementare ‘Radice Alighieri’, inaccettabile la mancanza dei riscaldamenti”

Sulla segnalata mancanza di riscaldamento nella scuola elementare Radice Alighieri del quartiere Catona di Reggio Calabria, la senatrice M5s Bianca Laura Granato, segretaria della commissione Istruzione pubblica e Beni culturali, sollecita il sindaco Giuseppe Falcomatà «ad attivarsi in prima persona per la pronta risoluzione del problema in via provvisoria e appena dopo definitiva». «Per quanto infatti riferitomi – prosegue la parlamentare – agli alunni è toccato un rientro "da brividi" dalle vacanze natalizie. Ora i minori sono costretti a seguire le lezioni con cappotti e guanti, scaldati da stufe elettriche portate da insegnanti e genitori». «Dopo la pomposa inaugurazione – continua la senatrice 5stelle – del plesso scolastico comunale atteso per sei lunghi anni, al momento non sono attivi i riscaldamenti delle aule, nonostante le temperature rigide dell'inverno, che mettono a dura prova la salute dei bambini. I tecnici comunali avrebbero riferito che i riscaldamenti non sono accesi perché ancora manca l'allacciamento alla rete del gas, il che sarebbe inaccettabile». «Falcomatà si muova – conclude Granato – o mi rivolgerò al garante regionale per l'Infanzia. Inoltre, se necessario il sindaco si adoperi perché vengano sanzionati i responsabili».