Reggio Calabria
 

Dl Sicurezza, Falcomatà: “Anci unita. Sindaci incontreranno il premier Conte”

falcomata orlando"Nel corso della riunione si e' riaffermata la centralita' dell'Anci come associazione che tutela le prerogative dei sindaci in quanto tali e rappresentanti di una comunita'. L'Anci ha mantenuto salda la sua unita', con un fronte comune che ha evitato fratture legate da appartenenze politiche dei singoli sindaci. Siamo riusciti ad ottenere, grazie al presidente De Caro, un incontro con il presidente del Consiglio Conte, al quale auspichiamo partecipino anche gli altri ministri interessati dal Decreto sicurezza e dalla Legge di bilancio. La data non ci e' stata comunicata, ma riteniamo di incontrarlo la prossima settimana". Cosi' all'agenzia Dire il sindaco di Reggio Calabria e metropolitano, Giuseppe Falcomata', ha commentato l'esito dell'assemblea Anci convocata ieri a Roma.

In merito all'incontro con il ministro dell'Interno, Matteo Salvini per discutere i risvolti del Decreto sicurezza sui territori comunali: "Faccio mie le parole del presidente De Caro. Credo che in questo momento – ha detto Falcomatà - piu' che caffe' con il ministro Salvini sarebbe opportuno prendere una camomilla. Sono convinto del fatto che i membri del governo non debbano acuire gli scontri e inasprire quelli che sono momenti di naturale discussione tra istituzioni, ma invece devono rasserenare gli animi. Il dialogo interistituzionale e' l'unica forma possibile e la leale cooperazione non e' una scelta ma un dovere di chi rappresenta una comunita'".