Reggio Calabria
 

Dimensionamento scolastico. La Terza Commissione approva provvedimento amministrativo

La terza Commissione consiliare 'Sanità, Attività sociali, culturali e formative', presieduta dal consigliere Michele Mirabello, ha approvato un provvedimento amministrativo di iniziativa della Giunta regionale relativo al dimensionamento scolastico. Successivamente, l'organismo ha dato il via libera una proposta di legge di iniziativa dello stesso presidente Mirabello per attivare specifici corsi di formazione per biologi in materia di gestione dei campioni biologici e per l'esecuzione di prelievi venosi.
Durante la seduta, ampio spazio è stato dato sull'iter amministrativo relativo ai costruendi ospedali di Sibari, Vibo Valentia e Palmi.
"Ringrazio i dirigenti regionali intervenuti – ha detto il presiedente Mirabello a conclusione dei lavori – la dottoressa Angela Caligiuri, dell'Asp di Vibo, il direttore generale dell'Asp di Cosenza, dott. Raffaele Mauro, il direttore generale del dipartimento, dott. Bruno Zito, e l'ing. Pasquale Gidaro, dirigente del settore 'Opere pubbliche' e di edilizia sanitaria', che con le loro testimonianze hanno reso possibile ai componenti la Commissione una lettura molto realistica e approfondita tecnicamente dello stato delle questioni relativi ai tre nuovi ospedali. Abbiamo tutti consapevolezza – ha sottolineato Michele Mirabello – che si tratta di infrastrutture di per sé a carattere molto complesso e che richiedono un'attenta valutazione di tutti i passaggi amministrativi e progettuali al fine di ottimizzare i tempi per la cantierizzazione delle opere che rappresenteranno anche una valvola di sfogo per l'occupazione.

Ci troviamo dinanzi a questioni tecniche complesse – ha aggiunto Mirabello – ma proprio per questa ragione, è intento della Commissione, con riunioni e step progressivi, contribuire ad avvicinarsi il più possibile alla realizzazione completa delle tre opere di cui i calabresi hanno bisogno. Voglio ringraziare l'ing. Gidaro – ha concluso Michele Mirabello – perché ha fornito alla Commissione un quadro della situazione con la massima chiarezza, da dove emergono criticità, ma su cui è ferma intenzione della Regione porvi rimedio ed in maniera urgente".
Ai lavori della Commissione hanno partecipato i consiglieri: Romeo, Guccione, Pedà e Esposito.