Reggio Calabria
 

Tornano “Le giornate Repubblicane di Reggio Calabria”

Anche quest'anno, come gli anni precedenti, si svolgerà la manifestazione "Le giornate Repubblicane di Reggio Calabria", una tre giorni di dibatti, convegni, interviste e seminari promossa dal Partito Repubblicano Italiano di Reggio Calabria.
"Lo scorso anno abbiamo intitolato la manifestazione "Dalla Calabria all'Europa" convinti delle grandi opportunità che la nostra terra avrebbe potuto cogliere dalle sinergie con le istituzioni europee, con particolar riguardo alla Città Metropolitana di Reggio Calabria, ente di nuova costituzione senza particolari vincoli di spesa e diretto interlocutore con Bruxelles. Ad oggi la Città Metropolitana, cui ricordiamo essere TRA gli artefici, è servita solo a riempire la bocca dei politici reggini – sostiene Demetrio Giordano, segretario cittadino del Partito Repubblicano – incapaci di avere una visione della città, di programmare interventi strutturali dando una svolta (una vera svolta) rispetto alla linea di marcia seguita dall'ex provincia. Continuiamo a limitarci alla costruzione, distruzione e rifacimento di piazzette e all'organizzazione di sagre. Siamo convinti che tanto ancora si dovrà lavorare per elaborare un piano strategico condiviso, in grado di garantire un futuro roseo alla nostra Città Metropolitana"

"Dobbiamo difenderci e difendere la nostra Città e la nostra Regione, indipendentemente dai colori politici che rappresentiamo - continua Carmelo Palmisano Segretario Metropolitano del PRI - Da sempre i repubblicani sostengono che per le giuste battaglie, non devono esistere schieramenti o colori politici, per questo motivo, quest'anno abbiamo intitolato la manifestazione "Il tempo della politica responsabile – prima che sia troppo tardi".
Tanti i temi che verranno discussi nei dibattiti che si svolgeranno presso il Cineteatro Metropolitano DLF, in via Nino Bixio. Si partirà giovedì 18 ottobre, ore 17, con un dibattito sui malanni della sanità calabrese in cui, tra gli altri, parteciperà anche il Sindaco Falcomatà, a seguire un'intervista sul ruolo delle donne nella politica calabrese. Venerdì 19 si parlerà invece di politiche di sviluppo per la Città nel rispetto dei vincoli di bilancio. Ospite d'eccezione il Professore Polillo, già sottosegretario del Ministero delle Economia e Finanze. Sabato 20, terzo ed ultimo giorno, si dibatterà sul tema di interdittive antimafia e Legalità. La manifestazione sarà chiusa da un'intervista doppia a Francesco Nucara e Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza, su "Passato, presente e futuro della Regione Calabria". Modererà tutti i dibattiti e gli approfondimenti il Giornalista Pino Toscano".