Reggio Calabria
 

Salone del gusto, stand di Fattoria della Piana preso d'assalto: arrivano anche il vincitore di MasterChef e la delegazione del Sol Levante

Tra le migliaia di persone che da giovedì hanno preso d'assalto lo stand di Fattoria della Piana a Terra Madre, Salone del Gusto 2018, in corso a Torino Lingotto, c'è anche Valerio Braschi, vincitore di MasterChef 2017, che ha apprezzato moltissimo Pecoritaly, il nuovo nato della cooperativa diretta da Carmelo Basile. Il giovane chef si è trattenuto a lungo nello stand, sommando al piacere delle eccellenze casearie la gioia di potersi trattenere con i membri della delegazione giapponese proveniente da Kobe, ospiti di Fattoria della Piana: uno degli amori di Valerio Braschi, oltre al pecorino, è il manzo di Kobe. "Un'accoppiata vincente in una botta sola, nello stand più bello e interessante di questo padiglione": parole di Gabriele Gatti, architetto di Torino e finalista MasterChef. Entrambi gli chef hanno manifestato la propria voglia di conoscere la realtà di Fattoria da vicino: già sono molte le idee per costruire qualcosa di concreto con la loro presenza in Calabria.

Ma intanto il Salone del Gusto va avanti. Dalle 10 del mattino alle 21:30 non c'è un attimo di riposo nello stand: i prodotti caseari di Fattoria della Piana e gli insaccati di Sap, il Salumificio di Salvatore Pugliese, sono stati letteralmente presi d'assalto. Degustazione e vendita non stop anche questo fine settimana e lunedì, quando alle 19 il Salone del Gusto chiuderà i battenti.
 In serata Pecoritaly arriverà nel cuore di Torino, a piazza Castello, per l'incontro-degustazione "l'amore nutre", che inizierà alle 18 in Casa Piemonte (ingresso da via Garibaldi 2). Promosso da Slow Food, in collaborazione con le Presidenze del Consiglio regionale del Piemonte e del Consiglio Regionale della Calabria, l'incontro prevede gli interventi di Gabriella Chiusano, portavoce di Slow Food Piemonte, Fabio Malagnino, del coordinamento di Slow Food, Nino Boeti, Presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Nicola Irto, Presidente del Consiglio regionale della Calabria, Carmelo Basile, presidente della cooperativa Fattoria della Piana, Jun Yasuhara, direttore economico e del turismo della città di Kobe. Modera la giornalista Paola Bottero.

Piemonte e Calabria uniti da un filo rosso: l'attenzione verso sostenibilità ambientale e umana come forma di rispetto verso Madre Terra. La Calabria buona si muove e lancia una nuova sfida, il gusto green che sa di amore. Perché l'amore nutre, e lo fa rendendo ancora più buoni i prodotti del processo virtuoso in cui sostenibilità ambientale, lavoro, solidarietà, accoglienza, sinergie sono le fondamenta su cui costruire nuovo amore: quello per il cibo.