Reggio Calabria
 

Reggio. "La scuola fuori dalla scuola", domani a Ecolandia il secondo appuntamento

Il parco Ecolandia mette da parte gli abiti estivi per indossare quelli dell'autunno. Per il quinto anno consecutivo si presenta alla città con la sua offerta al servizio della scuola e dei centri educativi. E lo fa con la proposta di tre appuntamenti pensati per gli insegnanti e gli appassionati dell'educazione. Tre appuntamenti, pensati assieme al Movimento di cooperazione educativa, per mettere al centro e, perché no, celebrare una scuola che esce dalle aule per fare un'educazione viva, secondo la sua migliore tradizione.

Ecco di seguito gli appuntamenti:

Sabato 22 settembre 8.45-13.00

Giornata laboratoriale: "La scuola fuori dalla scuola"

Con:

Goffredo Fofi - animatore della scena culturale e dell'impegno educativo e sociale in Italia, capace come pochi di catalizzare energie e occasioni di contaminazione fra letteratura, arti, scuola e "sociale".

(prenotazione entro il 20 settembre all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

Venerdì 28 settembre 17.30-19.30

Conversazione al Forte Gullì sul tema: "Siamo pronti per lo 0-6? Servizi per la prima infanzia e domanda educativa del territorio"

Un'occasione per fare il punto da una prospettiva inconsueta (quella della domanda e delle sue caratteristiche) sull'offerta educativa per la prima infanzia, tema d'attualità per le recenti novità legislative e per lo svantaggio sofferto in particolare dalle regioni meridionali. Parteciperanno alla discussione, fra gli altri, le dirigenti scolastiche Maria Giuliana Fiasché, Teresa Marino, Simona Sapone; Tina Bruzzese (Nuova Fism); Nunzia Saladino (Action Aid); Antonella Sarlo (DARTE Università Mediterranea). Raccoglierà esperienze e suggestioni Elisabetta Beolchini, coordinatrice delle attività dell'Opera nazionale Montessori.

Gli incontri sono aperti a tutti e l'accesso al parco per i partecipanti è libero.

Il Movimento di cooperazione educativa rilascerà attestato di partecipazione in quanto soggetto qualificato dal MIUR per la formazione del personale della scuola: Direttiva n° 170/2016 (R.Q. n° 753 1-dic-2016).