Reggio Calabria
 

Morte Mario Congiusta: il cordoglio di Maria Grazia Laganà Fortugno

"Sono addolorata per la scomparsa di Mario Congiusta. Un uomo onesto che non ha smesso neanche un istante di dare tutto se stesso per arrivare fino in fondo alla verità sulla morte di Gianluca". Lo afferma Maria Grazia Laganà Fortugno, già deputata della Repubblica. "Da quel tragico 24 maggio 2005, in cui fu barbaramente ucciso suo figlio, Mario Congiusta ha speso ogni energia che gli era rimasta per il contrasto alla criminalità che soggioga i nostri territori e toglie a ciascuno di noi diritti e libertà, fino al bene più prezioso, che è la vita. In questi anni - prosegue Maria Grazia Laganà Fortugno - sono state tante le occasioni di impegno e testimonianza per la legalità, in cui mi sono ritrovata accanto a Mario Congiusta. Da cattolica - conclude l'ex parlamentare - l'unica consolazione è sapere oggi che Mario, nel concludere la sua sofferta esperienza terrena, si è finalmente ricongiunto a Gianluca, dopo oltre 13 anni di battaglie e sofferenza. Ai suoi familiari esprimo vicinanza e cordoglio".