Reggio Calabria
 

Raccolta differenziata a Reggio Calabria: interviene il Nucleo NFP

"Il problema dei rifiuti a Reggio Calabria?
Si risolve con un comportamento esemplare da parte di tutti i cittadini. Perché finché daremo modo a qualcuno di chiamarci "lordazzi", finché continueremo a comportarci da incivili, gli daremo sempre una scusante dietro a cui nascondersi.
La raccolta differenziata c'è in tutta Europa da anni ed anni, eppure ci chiediamo cosa sarebbe successo in Svizzera se coloro che sono adibiti alla raccolta dei rifiuti fossero stati filmati a mischiare il contenuto dei mastelli, mi chiedo cosa sarebbe successo in Germania se la spazzatura fosse rimasta all'interno degli appositi contenitori per giorni e giorni prima di essere raccolta per la gioia della ormai nota fauna Reggina, composta cani e gatti randagi, ed ancora da ratti e blatte.

Ma sono tutte cose che non potremo mai scoprire finché continueremo a gettare rifiuti in ogni dove, rendendo la città ancora più invivibile di quanto già lo sia adesso. Le rivolte vanno fatte, le rivolte sono belle, ma la palude si combatte con il marmo e non con un fango ancora più nauseabondo.

Perciò facciamo tutti quanti una presa di coscienza, iniziamo a combattere questa battaglia in maniera intelligente, in maniera marziale. Ed alla prima occasione #DIFFERENZIAMOQUESTIINCOMPENTI". Lo afferma il NUCLEO NFP.