Reggio Calabria
 

L'Arma dei Carabinieri omaggia Klaus Davi con la farfalla, "simbolo di coraggio"

L'Arma dei Carabinieri omaggia Klaus Davi con la farfalla, "simbolo di coraggio".  A consegnargliela personalmente a San Luca è stato il Generale Vincenzo Paticchio, comandante della Legione Calabria dei Carabinieri. L'occasione è stata il viaggio del massmediologo in queste ore nel comune aspromontano in cui non si vota da 4 anni. Una bellissima farfalla in ceramica, un simbolo adottato in Calabria quale sintesi dell'enunciato di Edward Norton Lorenz:"Può il battito d'ali di una farfalla scatenare un uragano a migliaia di chilometri di distanza? Noi crediamo di sì. Da più di 203 anni crediamo di sì!". «Mi sento un carabiniere al 100% e quindi ringrazio di cuore il Generale Paticchio e tutta l'Arma. Sono grato anche a Massimo Giletti che, in questi anni, mi ha aiutato molto a conoscere questa eccellenza della nostra sicurezza anche da punti di vista umani completamente inediti», ha dichiarato il giornalista Klaus Davi in merito al riconoscimento ricevuto.