Reggio Calabria
 

Treno investe famiglia a Brancaleone: no ad autopsia sui bimbi morti

brancaleone altoNon si farà l'autopsia sui bambini di 12 e 6 anni morti ieri pomeriggio a Brancaleone perché investiti da un treno mentre attraversavano i binari per raggiungere il mare insieme alla madre, Simona Dall'Acqua, rimasta gravemente ferita. Lo ha deciso il sostituto procuratore di Locri Michele Permunian, titolare dell'inchiesta aperta sull'incidente. In giornata, secondo quanto si é appreso, arriverà a Locri l'ex marito di Simona Dall'Acqua, residente a Sondrio, padre delle vittime, dal quale la casalinga milanese si era separata alcuni anni fa.

La donna conviveva da tempo con Antonino Partiglia, di 54 anni, insegnante di scuola superiore e Milano e originario proprio di Brancaleone, dove la coppia insieme ai tre figli della donna (c'é anche una ragazza di 16 anni che non si trovava sul luogo dell'incidente perché era rimasta a casa) erano arrivati nei giorni scorsi per trascorrere un periodo di vacanza.