Reggio Calabria
 

Taurianova (RC), Monteleone (FdI): “Prendiamo le distanze da Aldo De Leo”

"Il circolo Fratelli d'Italia – Taurianova rende noto che a seguito di un'attenta analisi e di concerto con il direttivo cittadino ha deciso di prendere le distanze dal signor Aldo De Leo in merito a dei suoi comunicati litigiosi e farneticanti contro Fratelli d'Italia.

La decisione si rende necessaria considerando la messa in atto di De Leo di comportamenti e atti volti a dividere, irresponsabilmente, il partito sul territorio.

Certamente non ci saremmo mai aspettati che un tesserato come egli stesso afferma di essere avrebbe mai potuto attaccare il proprio partito.

Personalmente non ho mai conosciuto De Leo con ruoli che egli afferma di aver ricoperto all'interno del partito anche se non ho nessun motivo per non credergli, è chiaro che in questi casi lo stesso si assume le proprie responsabilità.

Di certo è che quando venni nominata coordinatrice di Gioventù NazionaleFdi il portavoce cittadino non era De Leo bensì il professore Roberto Bellantone che ha presieduto la conferenza stampa unitamente agli organi provinciali, in seguito alle dimissioni di quest'ultimo, venni nominata Commissario del Circolo Fdi di Taurianova.

Inoltre, per essere precisi, già da tempo De Leo non seguiva più la linea del partito, come si ricorderà fu uno tra igrandi elettori "rivoltosi"che non si presentò al congresso Nazionale di Trieste.

Su De Leo possiamo portare rispetto perl'anzianità – visto che potrebbe essere quasi il nonno (anagraficamente parlando) della maggior parte di noi - ma non possiamo assolutamente restare indifferenti di fronte alle sue vedute politiche.

Se egli sostiene di essere un tesserato ha sbagliato a criticare e accusare il suo partito, anche se non ha avuto il coraggio di fare nomi e cognomi ma solo inutili e deplorevoli insinuazioni, solo pettegolezzi.

La conflittualità e la litigiosità che portano a perpetue e reiterate divisioni e rancori, non servono e non serviranno.

Solo un clima sociale sereno e tranquillo potrà permetterci di lavorare con serenità.

Proprio per questo motivo invitiamo con piacere De Leopresso la nostra sede per eventuali chiarimenti e saremo lieti di ricevere anche i suoi amici di altri paesi che scrivono insieme a lui.

Sia chiaro che come circolo di Fdi – Taurianova non permetteremo a nessuno di usare Fratelli d'Italia per scopi personali e litigiosi". Lo scrive in una nota Simona Monteleone, commissario Fratelli d'Italia-Taurianova.