Reggio Calabria
 

Siderno (RC), l’amministrazione impone a Ecologia Oggi di non conferire più di 5 tonnellate di frazione organica al giorno

Da sempre attenta alla problematica delle emissioni odorigene provenienti dall'impianto di trattamento dei Rifiuti Solidi Urbani sito in Contrada San Leo, l'Amministrazione Comunale di Siderno, in seguito a un sopralluogo tecnico in loco risalente al 29 giugno 2016 volto a verificare il corretto funzionamento dello stesso, aveva constatato che il conferimento di un quantitativo superiore alle 50 tonnellate giornaliere di frazione organica di raccolta differenziata era la causa principale del cattivo odore frequentemente denunciato dai cittadini residenti.

Nonostante, attraverso l'emanazione dell'ordinanza nº 35 del 12 luglio 2017, fosse stata imposta una riduzione della quantità di frazione organica da conferire presso l'impianto e fossero state imposte nuove fasce orarie per il conferimento della stessa, il mancato rientro del problema ha convinto l'Amministrazione, in data 7 novembre 2017, a redigere un documento con il quale veniva imposto che il conferimento della frazione organica di raccolta differenziata non superasse le 20 tonnellate giornaliere e le 120 tonnellate settimanali.

Tuttavia, considerate le continue lamentele dei cittadini residenti nell'area vicino all'impianto in ordine ai cattivi odori provenienti dallo stesso e in virtù del fatto che l'invito ad adottare con estrema urgenza i provvedimenti necessari a risolvere la problematica sottoposto in data 10 luglio 2018 alla Regione Calabria non abbia sortito i risultati sperati, l'Amministrazione, ritenuto necessario tutelare la salute dei cittadini, ha ordinato in data 13 luglio 2018 all'impresa Ecologia Oggi S.p.A., gestore dell'impianto sito in Contrada San Leo nel territorio di Siderno, di provvedere al conferimento della frazione organica da raccolta differenziata per una quantità media di 5 tonnellate al giorno fino ad un massimo di 35 tonnellate settimanali.

L'ordinanza, che esclude inoltre dal trattamento anche i rifiuti declassati, impone a Ecologia Oggi S.p.A. di dare priorità al conferimento dei rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata del Comune di Siderno, ha decorrenza immediata dalla data di notifica e sarà da considerarsi valida per i successivi 90 giorni.