Reggio Calabria
 

Doppio intervento cuore-cervello su due pazienti al Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria

sala operatoria reggioNelle scorse settimane la Cardiochirurgia diretta dal Dott. Pasquale Fratto e la Neurochirurgia diretta dal Dott. Mauro Campello hanno operato 2 pazienti complessi con doppia patologia cerebrale e cardiaca. Frequentemente è possibile riscontrare la compresenza di patologie a carico dell'albero vascolare intracranico (ad esempio angiomi, aneurismi) e del cuore ed in tali casi è necessaria una stretta collaborazione fra le due specialità (coadiuvate ovviamente dai rispettivi team anestesiologici) in modo da realizzare per ciascun malato il trattamento migliore. I pazienti operati erano portatori di angioma intracranico e coronaropatia severa in un caso e di aneurisma dell'arteria cerebrale media e di aneurisma dell'arco aortico associato a stenosi severa della valvola aortica nell'altro. In entrambi i casi si è proceduto in prima battuta all'intervento neurochirurgico seguito a distanza di pochi giorni da quello cardiochirurgico. Entrambi i pazienti sono stati dimessi in ottime condizioni senza deficit neurologici e con normale funzionalità cardiaca.
Esprime soddisfazione la Direzione Strategica del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria che sottolinea l'elevato livello di offerta sanitaria raggiunto dalla struttura pubblica reggina, sede di tutte le specialità mediche e chirurgiche e Hub di II° livello il quale dispone oggi di competenze e tecnologie d'avanguardia per trattare anche pazienti così complessi.