Reggio Calabria
 

Regione: Consiglio approva tre proposte di legge

Il Consiglio regionale ha approvato, con l'assorbimento di numerosi emendamenti e l'autorizzazione al coordinamento formale, la proposta di legge recante "Disposizioni in materia funeraria e di polizia mortuaria". "La legge - ha sottolineato il relatore, Michelangelo Mirabello (Pd) - dota la Calabria di un'autonoma disciplina, rispetta la libera concorrenza ed individua puntualmente i compiti di tutti i soggetti impegnati". Un provvedimento condiviso, come é stato sottolineato in diversi interventi, e che dimostra la particolare attenzione della Calabria alla tematica. "Una norma di importanza fondamentale e bipartisan - secondo Gianluca Gallo (Cdl) - che deve essere sicuramente sostenuta da tutti ma che dovrà affrontare la prova sul campo ed eventualmente, ove occorresse, anche essere perfezionata in corso d'opera". "Una legge frutto di un lavoro esemplare nella stesura - secondo Domenico Tallini (Fi), e "frutto di un processo di ascolto posto in essere dalla commissione" a detta di Orlandino Greco (Oliverio Presidente). Stesso risultato hanno ottenuto la proposta di legge che introduce "Modifiche alla legge regionale 5 gennaio 2007, n. 1 (Istituzione e disciplina del Consiglio regionale delle Autonomie Locali)" e quella recane norme di "Integrazione alla legge regionale 39/1995 (Disciplina della proroga degli organi amministrativi e delle nomine di competenza regionale)".