Reggio Calabria
 

Sicurezza ascensori, Febert (Anacam): "Manutenzione ordinaria fondamentale"

"Quotidianamente, milioni di persone si spostano a bordo di ascensori tutta in Italia. E' indispensabile, pertanto, che questi mezzi di trasporto siano sempre oggetto di costante e scrupolosa manutenzione, perché la pericolosità di un ascensore non sottoposto ai periodici controlli potrebbe essere enorme".
Lo afferma Giuseppe Febert, Vicepresidente nazionale di Anacam (Associazione Nazionale Imprese di Costruzione e Manutenzione Ascensori), che pone l'accento su una questione che non esita a definire "cruciale" per il settore produttivo che rappresenta.

Ad avviso di Febert, "troppo spesso i cittadini-consumatori non si rendono conto, ma è anche normale, quanto sia necessaria e delicata la manutenzione degli ascensori. Si tratta di macchine, senza conducente, che viaggiano sospese a decine di metri da terra e sono attive praticamente 24 ore al giorno. Facendo mente locale su questi aspetti – prosegue il rappresentante istituzionale di Anacam – è facile comprendere quanto i sistemi di sicurezza degli ascensori siano delicati e debbano essere al centro di una costante attenzione. Esattamente come avviene nel caso del trasporto aereo – dice ancora Giuseppe Febert – a fare la differenza, in termini di sicurezza, non sono solo l'età della macchina e il numero di anni da cui essa è entrata in esercizio, ma anche e soprattutto la puntualità e periodicità della manutenzione ordinaria. Anche perché se è vero che gli impianti di nuova generazione sono super tecnologici, la lubrificazione o la registrazione dei dispositivi di sicurezza non può avvenire da remoto, soprattutto nell'oltre 70% degli impianti che, è bene ricordarlo, ha più di 18 anni, mentre il 15 % ha un età tra 5 e 18 anni".
Febert rivolge poi un appello "a tutti gli amministratori di condomini, alle istituzioni pubbliche e private e proprietari immobiliari, nonché associazioni di categoria, riguardo all'importanza della scelta delle imprese che si occupano della manutenzione degli ascensori e dei montacarichi. "E' indispensabile – rimarca Febert - rivolgersi ad aziende specializzate del settore, attesa la complessità e la specificità delle competenze necessarie. Solo l'intervento di un tecnico altamente specializzato consente di ottimizzare al meglio le potenzialità dell'innovazione tecnologica. Pertanto la presenza di un figura tecnica qualificata che sia costantemente formata da azienda ben organizzata e strutturata, è di vitale importanza. Inoltre il manutentore deve per forza recarsi sull'impianto per fare la manutenzione pertanto è necessario avere un'organizzazione strutturata, altamente specializzata e professionale. Non bisogna dimenticare che manutenzione è sinonimo di efficienza, sicurezza e quindi risparmio".
"Ed altrettanto fondamentale – evidenzia il Vicepresidente Febert – è la scelta, a monte, del fornitore di un servizio di assistenza costante, in grado di intervenire in caso di necessità 365 giorni l'anno. Perché un ascensore non decide necessariamente di fermarsi in orari d'ufficio e in giorni feriali, ma spesso può capitare un inconveniente in una giornata festiva e questo dovrebbe suggerire a ciascuno di noi di essere previgente e attivarsi per tempo, onde evitare fastidiosi inconvenienti o, peggio, problemi ben più seri".