Reggio Calabria
 

Intimidazione all’impresa di Francesco Siclari (Ance Reggio Calabria), la solidarietà del presidente di Unindustria Calabria

"Solidarietà piena al presidente di Ance Reggio Calabria Francesco Siclari per l'ennesima intimidazione subita". Lo afferma, in una nota, il presidente di Unindustria Calabria, Natale Mazzuca. "Il grave atto intimidatorio che ha interessato nuovamente l'azienda del collega Francesco Siclari - afferma Mazzuca - crea sgomento e ci invita a riflettere. Siamo costretti ad alzare la voce per denunciare quanto siano difficili le condizioni di fare impresa in un territorio dove il malaffare pervade molte cose. Come Confindustria abbiamo sempre ritenuto e continuiamo a credere che il rispetto della legalità e la sana competitività delle e tra le imprese rappresentino un importantissimo volano di sviluppo e crescita. La battaglia contro il malaffare si può vincere impegnando tutte le forze migliori delle istituzioni e della società. Rispetto delle regole e legalità non sono parole vuote, tutt'altro. Ci indicano la strada da percorrere senza tentennamenti, la direzione da condividere con chi ci sta intorno, l'impegno da assumere per contribuire a far radicare nella società l'ideale del rispetto della giustizia e del senso del bene comune come patrimonio e capitale sociale".