Reggio Calabria
 

Gadco Locri, ecco il concorso fotografico “Vita da mamma. Mi piace!”

È stato presentato il concorso fotografico "Vita da Mamma. Mi piace!", iniziativa di sensibilizzazione che rientra nel progetto annuale ideato dal gruppo locrese e promosso dall'associazione Gadco Calabria guidata dalla dottoressa Enrica Pacchiano.

La presidente del punto locrese, dottoressa Giulia Audino, ha manifestato grande entusiasmo per il percorso di sensibilizzazione che, in questi anni, la Gadco sta facendo a favore della promozione della donazione del cordone ombelicale.

«Questo progetto- così si esprime la Audino- rappresenta il frutto di un lavoro di anni di impegno del gruppo delle volontarie di Locri. Il nostro obiettivo è diffondere la cultura della donazione del cordone, affinché si incrementi il numero delle donazioni del sangue cordonale. Sempre più donne ci domandano e ci contattavano per avere informazioni sulle prassi da seguire. Il nostro compito è quello di offrire loro assistenza nell'informazione e indirizzare a seguire le procedure che poi dovranno essere esplicate da personale ostetrico e ginecologico competente nei reparto di Ostetricia e Ginecologia degli ospedali.

L'incontro con le scuole – prosegue la presidente- è molto importante perché avvicina i ragazzi al concetto della donazione e per questo motivo abbiamo pensato di indirizzare proprio agli studenti il concorso fotografico. Con i loro occhi, la loro arte focalizzeranno l'attenzione su questi concetti».

Lo staff composto inoltre dalla vicepresidente, nonché presidente Avis sezione Locri, professoressa Marina Leone, le volontarie consigliere tesoriera Anna Maria Mollica, Alessia Saraceno, Lidia Grazia Ieraci, Antonia Zappavigna, Emanuela Bova, Chiara Iannizzi, Silvia Primerano, e la responsabile comunicazione ed eventi Domenica Bumbaca ha presentato il programma annuale illustrando le varie iniziative. Primo appuntamento è stato l'8 marzo con la campagna di sensibilizzazione "Io dono, tu doni, Lei don(n)a, giunta alla terza edizione, a seguire il contest fotografico, il 13 maggio l'evento in onore delle mamme "Cuore di mamma", per poi dedicarsi ad un ciclo di convegni su tematiche riguardanti la sfera socio- sanitaria.

In merito al concorso fotografico, è stata Domenica Bumbaca, che ne ha curato la redazione progettuale, ad illustrare nei dettagli le modalità di partecipazione del concorso. «La finalità del contest fotografico "Vita da Mamma. Mi piace!" che vede la collaborazione dello studio fotografico "FotoGrafica" di Francesco Filippone, e la grafica del manifesto curata dall'esperto Gabriele Polito – spiega la Bumbaca- è quella di "raccontare", attraverso lo scatto fotografico, la potenza e l'importanza dell'essere mamma, immortalando la gravidanza, la maternità in tutte le sue sfaccettature, la vita di una mamma, un gesto, un sorriso ecc.

L'obiettivo è quello di rappresentare al meglio il mondo delle mamme, coloro che danno la Vita e donano Amore. Con questo contest si vuole, inoltre, rafforzare il concetto della donazione del cordone ombelicale, diffondendo le opportune informazioni. Pertanto ci affidiamo, alla creatività e sensibilità dei giovani studenti delle scuole superiori della Locride». Ciascun partecipante potrà concorrere con un'opera fotografica entro l'8 aprile 2018. Successivamente saranno caricate sul profilo Gadco Locri di facebook e fino al 30.4.2018 ore 24.00 potranno essere votate con il cosiddetto "Mi piace". La foto che riceverà più "Mi piace" vincerà il primo premio di un importo del valore di € 200,00 e la stampa della fotografia sarà donata al reparto di Ginecologia e Ostetricia dell'ospedale di Locri. Il secondo partecipante che ha ottenuto la seconda posizione vincerà un premio del valore di € 100,00 e la fotografia sarà donata al Consultorio di Locri. Le premiazioni avverranno il giorno 13 maggio 2018 dalle ore 11 in piazza dei Martiri a Locri, durante l'evento "Cuore di mamma", in occasione della festa della mamma, organizzato dalla Gadco Locri e Gadco Calabria. Per info e contatti: E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .