Reggio Calabria
 

Reggio, Milana: “Nessuna adesione dei socialisti al Manifesto di Mezzogiorno in Movimento”

MilanaGianni1Riceviamo e pubblichiamo una precisazione di Giovanni Milana, (segretario provinciale RC del Partito socialista) in merito all'articolo "Cautela su arresti, interdittive, scioglimenti per mafia": nasce così "Mezzogiorno in Movimento":

Gentile Direttore,

a seguito della nota stampa pubblicata il 16 febbraio 2018 su codesta testata che da contezza della mia partecipazione alla conferenza stampa di cui all'oggetto (Mezzogiorno in Movimento, ndr), potendo la notizia, così come riportata, destare equivoci circa una mia possibile adesione al Manifesto "Mezzogiorno in Movimento", preciso quanto segue: ho partecipato, come è mio costume, perché invitato, alla conferenza stampa indetta a Palazzo Foti, con voglia di conoscenza e spirito critico che mi sono propri .Senza adesione alcuna , personale o del partito che localmente rappresento, al "Manifesto" di che trattasi" .

Giovanni Milana

Il segretario provinciale del Partito socialista Gianni Milana opera una garbata precisazione, che volentieri pubblichiamo. Importante però che il lettore abbia ben presente che la puntualizzazione ci appare "ad usum delphini", in quanto 1) mai abbiamo scritto che Milana, o altri, abbiano aderito al movimento o al Manifesto se non i promotori, anche perché fin qui tale dato non è in nostro possesso; 2) il parterre registrava una delle più alte concentrazioni di matrice trasversalmente socialista degli ultimi 20 anni a Reggio Calabria, eppure non ci pare di aver visto rappresentanti del Psi in Giunta o in Consiglio comunale. E visto che ci siamo, cogliamo l'occasione delle parole dell'amico Milana per porre in rilievo che spesso non solo le presenze, ma anche le assenze hanno significato e peso specifico.

Claudio Cordova e Mario Meliadò