Reggio Calabria
 

Reggio, tavolo tecnico su vulnerabilità sismica: pronto un piano per la messa in sicurezza di tutte scuole cittadine

Scuola3Si è tenuto questa mattina presso gli uffici comunali del Cedir il secondo incontro del tavolo tecnico avente come oggetto la programmazione dell'attività tecnico amministrativa finalizzata alla svolgimento delle verifiche di vulnerabilità sismica degli edifici scolastici che sorgono in zone a rischio sismico 1 e 2 che si concluderanno entro il prossimo 31 agosto 2018 ai sensi dell'art. 20 bis del decreto legge n° 8 del 9 febbraio 2017, meglio conosciuto come DL Terremoto.

L'incontro, promosso dall'Amministrazione comunale su impulso del Sindaco Giuseppe Falcomatà, è stato presieduto dall'Assessore all'Istruzione Anna Nucera e dal Dirigente del Settore Lavori Pubblici e Edilizia Residenziale Pubblica Antonino Cristiano. Oltre all'Assessore e al Dirigente erano presenti anche il geom. Paolo Richichi nella qualità di Responsabile del Servizio Manutenzione del Patrimonio comunale, l'ing. Giovanni Festa nella qualità di RUP della dell'intervento di studio della vulnerabilità sismica delle scuole finanziato con il masterlplan dei Patti per il Sud, su indirizzo del Vicesindaco ed Assessore delegato ai Patti Armando Neri, per un importo complessivo di un milione di euro, ed altro personale tecnico impegnato a vario titolo nell'attività (geom. Mallamaci, geom. Rombo e geom. Chirico) nonché il rag. Luigi Rossi tecnico della struttura del Decreto Reggio.

Lo scopo è quello di attivarsi con ogni mezzo a formulare ove necessario le verifiche di vulnerabilità sismica dei numerosi edifici scolastici di competenza comunale, nonché verificare la eventuale reperibilità in tempi compatibili agli obiettivi di legge, di nuove risorse necessarie per estendere la verifica a tutti gli immobili scolastici di competenza comunale.

Dopo aver esaminato le informazioni e le documentazioni tecnico amministrative a disposizione e stabilito un cronoprogramma di attività operative, diversificando le procedure in funzione della proprietà dell'immobile adibito ad uso scolastico, in quanto otto di essi risultano ubicati in immobili privati, il tavolo tecnico si è aggiornato al prossimo venerdì 26 gennaio per procedere alla pianificazione dell'affidamento degli incarichi tecnici per la verifica degli edifici scolastici.

Soddisfazione è stata espressa dall'Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Reggio Calabria Anna Nucera che al termine dell'incontro ha spiegato gli obiettivi della procedura tecnica attivata da Palazzo San Giorgio.

«La sicurezza dei nostri ragazzi all'interno del contesto scolastico è sempre stata uno degli obiettivi primari dell'Amministrazione Falcomatà - ha spiegato Anna Nucera - già nell'ultimo anno abbiamo lavorato sulla programmazione individuando, grazie alla sensibilità dimostrata dal Sindaco Falcomatà e dal vicesindaco Neri, le risorse necessarie ad attivare le verifiche sugli edifici scolastici: oggi più che mai è necessario vigilare sullo stato di salute delle strutture, individuando ove necessario interventi di messa in sicurezza finalizzati a rendere le nostre scuole più sicure. Vogliamo che le famiglie siano tranquille quando mandano i propri ragazzi a scuola: per la prima volta nella storia di questa città, Reggio avrà l'intero complesso degli edifici scolastici in totale sicurezza".