Reggio Calabria
 

Villa San Giovanni (RC), Imbesi: "Soddisfatto per realizzazione opere pubbliche"

"E' giusto ad inizio anno fare il punto della situazione sulle opere pubbliche in corso di esecuzione ovvero pronte alla cantierizzazione. Plaudendo all'ottimo lavoro del Commissario Dott. Vittorio Saladino ed agli uffici comunali che lo hanno coadiuvato, mentre la nostra coalizione aspetta fiduciosa, come lo aspetta tutta la città, il sindaco eletto democraticamente, Giovanni Siclari, non posso che esprimere soddisfazione per il procedere delle opere, che sotto gli occhi di tutti i villesi stanno prendendo forma: si tratta di opere strategiche per lo sviluppo cittadino, inserite nel programma amministrativo della lista "LeAli per Villa – con Giovanni Siclari Sindaco", colazione vincente le scorse elezioni amministrative". A scriverlo Giovanni Imbesi Consigliere comunale "LeAli per Villa".

"In riferimento al molo di sottoflutto, nell'immaginario comune "porticcciolo", le opere proseguono: sono ben visibili i cassoni cellulari in cemento armato che sono stati realizzati nel corso di questi mesi che, a breve, saranno immersi in mare e andranno a costituire la nuova banchina da circa 200 m di lunghezza che sorgerà in parallelo alla via marina nella zona nord del molo. Qualche settimana fa è stata finalmente ricevuta comunicazione da parte di Arpacal per l'avvio dell'iter che consentirà, a seguito di opportuni prelievi utili alla caratterizzazione del materiale presente sul fondo del mare, alla ditta in cantiere di procedere con le opere di dragaggio. Al di là di ogni sterile polemica, oggi l'importante per la nostra città è che il molo vedrà presto la luce nella sua interezza. A tal proposito sono stati rimessi in funzione tutti gli impianti, idrico, antincendio ed in fase di completamento quello elettrico: abbiamo visto alzare, durante i lavori, le 2 nuove torri che illuminano il piazzale principale. A breve verranno installati i fari che serviranno per meglio segnalare ai natanti l'opera di attracco. I lavori hanno interessato le riparazioni dell'intero muro paraonde, sia sul lato interno con l'inserimento di opportuni giunti metallici, che sul lato esterno con l'intervento di squadre speciali di sommozzatori per il rifacimento di alcune parti danneggiate. La città dovrà aspettare ancora solo qualche mese affinché l'opera possa essere collaudata e consegnata, cosicché potrà partire l'iter che ci consentirà di trasformare il molo in porticciolo turistico, in modo che la città possa presto accogliere centinaia di nuovi turisti, visitatori e anche quei cittadini che vorranno custodire la loro barca in porto. Da quest'anno tutte le sere il molo rimarrà illuminato e questa grande opera, presto completa, dovrà essere solo il punto di partenza... Ed infatti è vicino lo start dei lavori di restyling del lungomare Villese e della mascheratura della variante. Dopo che il Commissario, assieme ai tecnici comunali, ha potuto visionare il progetto definitivo, suggerendo ulteriori miglioramenti alle opere, sia nei materiali che in alcuni dettagli, avremo presto una ditta appaltatrice dei lavori che potrà dare lustro a una delle principali arterie della nostra città che, nell'ottica di un territorio aperto al turismo, possa consentire lo sviluppo urbano ed urbanistico armonico, funzionale ed accogliente. Sono finalmente ripartiti anche i lavori inerenti la messa in sicurezza del muro di contenimento della sede ferroviaria che sta a ridosso della Chiesa della Madonna delle Grazie di Pezzo. I lavori consistono nella realizzazione di una serie di micropali a sostegno della fondazione di un nuovo muro tirantato che andrà a rinforzare l'esistente. Continuo il monitoraggio da parte degli uffici comunali e dei consiglieri comunali affinché la ditta completi le opere nel giro di pochi mesi".