Reggio Calabria
 

“Potere al popolo”, Roccella accetta la sfida

Anche Roccella Jonica accetta la sfida lanciata dagli attivisti del centro sociale "Je so' pazzo" - ex Ogp di Napoli in vista delle prossime elezioni politiche del 4 marzo. "Potere al popolo – Roccella Jonica" va ad estendere la rete che, nel giro di un mese, ha federato, in tutta Italia, oltre cento movimenti di resistenza e di lotta per il riscatto dei territori e dei popoli.Movimenti nati dal basso e ispirati alla solidarietà, al mutualismo e ai processi di democratizzazione in ogni ambito della vita pubblica, dal lavoro all'ospitalità dei migranti, dal welfare all'Europa sociale, dallaCostituzione antifascista alle politiche internazionali per la pace e il disarmo. «La prima cosa da fare è raccogliere le firme per la presentazione delle liste» - dichiarano gli attivisti roccellesi, tra i quali c'è Nicola Lucà, candidato nell'area metropolitana di Reggio Calabria. I moduli per le sottoscrizioni sono disponibili all'Ufficio elettorale del Comune di Roccella, a partire da lunedì 22 gennaio e fino a giovedì 25, tutti i giorni dalle 8 alle 12.30 e martedì e giovedì anche di pomeriggio, dalle 15 alle 17.30. È possibile attivarsi per firmare e far firmare anche nei Comuni di Monasterace, Riace, Camini, Caulonia, Marina di Gioiosa Jonica, Gioiosa Jonica, Grotteria, Martone, Mammola, Siderno, Locri. Per saperne di più sui programmi e le realtà coinvolte visitate l'ottimo sito web https://poterealpopolo.org e tenetevi aggiornati sulla pagina Facebook.