Reggio Calabria
 

Sentenza e favore amici, martedì Csm si pronuncia su giudice

Toghe500Martedì prossimo la sezione disciplinare del Csm si pronuncerà sulla richiesta di sospendere dalle funzioni e dallo stipendio il giudice del tribunale di Reggio CalabriaMario Pagano, arrestato nei giorni scorsi con l'accusa di associazione per delinquere, corruzione in atti giudiziari, truffa aggravata, e falso in atto pubblico. Il magistrato è accusato in particolare di aver fatto in modo che gli avversari si procurassero causa ai quali fossero interessati amici, per adottare provvedimenti a loro favoreevoli. In cambio riceverai una copia, un deposito e una garanzia. Accuso che si ricorda a quando prestava il servizio al tribunale di Salerno. La sospensione è stata chiesta dal ministro della Giustizia; e sarà senz'altro decisa dal Csm, perchè è un atto dovuto, quando un magistrato viene arrestato.