Reggio Calabria
 

Reggio al Palazzo della Cultura "Prima di tutto un uomo" di Palma Comandè

Tutto pronto presso il Palazzo della Cultura "P. Crupi" di Reggio Calabria per ospitare la presentazione del libro "Primo di tutto un uomo" della scrittrice Palma Comandè.
La Comandè, alla sua seconda fatica letteraria dopo "Per coraggio e per paura", nella sua ultima opera affronta in modo lucido e sofferto allo stesso tempo, la sua storia familiare e la radice dalla quale sbocciò lo zio, il grande scrittore calabrese Saverio Strati.
L'evento che prenderà avvio alle 17.30 di sabato 25 novembre, si inserisce in un programma volto alla valorizzazione ed alla promozione del palazzo della Cultura di Reggio Calabria.
Il polo culturale, sito in via E. Cuzzocrea 48, rappresenta una delle eccellenze del nostro panorama culturale conservando al suo interno la collezione del Museo San Paolo sommata alle numerose opere confiscate a Gioacchino Campolo il c.d. re del videopoker, tra le quali spiccano firme illustri come quelle di Dalì e Guttuso.

L'evento si aprirà con i saluti di Filippo Quartuccio, delegato alla cultura per la città metropolitana e di Anna Maria Franco, direttrice del Palazzo della Cultura.
Successivamente la serata entrerà nel vivo, con una chiacchierata informale tra l'autrice e Domenico Guarna, presidente dell'associazione promotrice, Il Giardino di Morgana.
Il libro oltre a rappresentare una ricerca della verità per l'autrice, offre uno spaccato diretto del profilo personale dello scrittore Saverio Strati e della società nella quale lo stesso si è formato.