Reggio Calabria
 

Locri (RC), concesso all’Avis un locale comunale

L'Amministrazione Comunale di Locri, per conto del Sindaco di Locri, dott. Giovanni Calabrese, ha sottoscritto il 15 novembre 2017 con la dott.ssa Maria Leone, presidente dell'Avis Comunale di Locri, un contratto per la concessione di un bene assegnato con Delibera G.M. n°93 del 20.09.2016 e dalla successiva Delibera G.M. n°73 del 23.10.2017.

L'immobile concesso in comodato d'uso è sito in Via Matteotti, angolo via Duca della Vittoria, e permetterà all'associazione di volontariato di poter realizzare un Centro di Raccolta Fisso del sangue. L'attivazione del nuovo centro è una soluzione importante per far fronte alle esigenze di raccolta del prezioso liquido, non riproducibile in laboratorio, espresse negli ultimi mesi dal nostro territorio.

L'apertura di un "Centro di Raccolta" a Locri è il segno tangibile dell'impegno dell'Associazione nel voler essere vicino ai donatori e dare una nuova casa all'Avis, dove sarà possibile trovare non solo un luogo accogliente, ma, soprattutto, dotazioni tecnologiche all'avanguardia ed in regola con tutte le più cogenti norme.

Così il Sindaco di Locri, dott. Giovanni Calabrese, in merito alla concessione: «L'Amministrazione Comunale ha recepito l'importanza di avere una struttura moderna per la raccolta del sangue in Città, andando così incontro alle esigenze dell'Avis, associazione che opera da più di trent'anni in questo territorio con risultati ottimi. L'informazione e l'educazione alla salute è fondamentale, soprattutto in un territorio dove la tutela della stessa non è nemmeno garantita dalle Istituzioni preposte. Anche attraverso la donazione anonima e gratuita del sangue, si può sensibilizzare la collettività, contribuendo alla crescita morale e solidale di questa comunità.»