Reggio Calabria
 

Green Game a Reggio Calabria, sfide non stop fino a sabato. I complimenti dell’assessore Rizzo

Ogni anno in Italia, grazie alla raccolta differenziata di carta e cartone si risparmiano emissioni nocive per l'atmosfera, equivalenti al blocco totale di tutto il traffico per ben 6 giorni e 6 notti! Non tutti sanno che con 3 scatole da scarpe riciclate si può ottenere 1 cartella e che il 90% delle scatole sono realizzate con materiale riciclato.
E con l'alluminio? È bene sapere che bastano 37 lattine per fare una moka da 3 tazze e che tutte le moka prodotte in Italia, circa 7 milioni di pezzi all'anno, sono di alluminio riciclato.

Questi sono soltanto alcuni degli infiniti modi per riciclare imballaggi e dare nuova vita ai materiali, ma è possibile ottenere tanto altro ancora solo seguendo ogni giorno una corretta raccolta differenziata. Da anni i Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Recupero ed il Riciclo degli imballaggi Cial, Comieco, Corepla, Coreve e Ricrea sono in prima fila, attraverso numerose campagne, per sensibilizzare i cittadini ad una corretta e sempre maggiore cittadinanza attiva nel rispetto dell'ambiente.

"Green Game - A scuola di riciclo" è la nobile iniziativa messa in essere dai Consorzi per sensibilizzare i più giovani proprio su queste tematiche. Attraverso la formula vincente dell'imparare divertendosi, il format Green, didattico ed itinerante, propone agli studenti momenti di confronto che andranno verificati successivamente attraverso la sfida interattiva tra classi. Una sfida avvincente che appassiona chiunque ne venga a contatto e che miete consensi ad ogni tappa. Il tour calabrese di Green Game sta proseguendo con successo in vista della finale regionale a Catanzaro.
Mercoledì 22 novembre ha visto protagonisti i ragazzi dell'ITST Vallauri di Reggio Calabria.

Presente all'incontro il dott. Gennaro Galdo dell'Ufficio Comunicazione del Consorzio Cial: "Il tour nella Calabria con la nostra esperienza Green Game si conferma avvincente come già avvenuto nelle altre regioni. Fare la raccolta differenziata è un gesto quotidiano che costa pochissimo al cittadino ma che ha grandi benefici per l'ambiente"

A Reggio Calabria anche la dott.ssa Claudia Rossi Responsabile Comunicazione Territoriale ed Educational del Consorzio Comieco: "Green Game è una scommessa vinta perchè l'approccio alla Raccolta Differenziata è fatto con una modalità molto adesiva ai ragazzi. Imparare divertendosi è una formula convincente e molto apprezzata da studenti e docenti".

Anche la dottoressa Anna Nucera, nella duplice veste di dirigente scolastico e Assessore all'Istruzione di Reggio Calabria, ha elogiato l'iniziativa: "Progetto interessantissimo che veicola informazioni importanti attraverso l'attività di gamification. Educare i ragazzi sul tema della raccolta differenziata è difficile ma Green Game ha dimostrato che si possono affrontare temi così importante in maniera molto efficace. Complimenti!".

La troupe di Green Game rimarrà a Reggio Calabria per tutta la settimana: prossimo Istituto in gara, giovedì 23 novembre le due sedi dell'IIS Fermi-Boccioni.

Per maggiori info visitare il sito www.greengame.it ed il profilo Facebook "Greengameitalia".