Reggio Calabria
 

“Crea la tua salute nel piatto”: in occasione della Giornata dell’Alimentazione Consapevole, consulenze gratuite al Centro Cuore di Gioia Tauro

La salute vien mangiando!

Si sa, il fattore più importante per il mantenimento della salute è un'alimentazione quotidiana corretta, varia ed equilibrata.

Mangiare sano non solo incide sul nostro benessere psico-fisico, ma aiuta a contrastare i rischi di insorgenza di numerose malattie croniche e problemi cardiovascolari.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, infatti, circa 1/3 delle malattie cardiovascolari e dei tumori potrebbero essere contenuti grazie ad una alimentazione sana ed equilibrata.

Il Centro Cuore – Centro per la Prevenzione, lo Studio e la Terapia delle Malattie cardiovascolari ha aderito all'iniziativa della rivista Elisir di Salute, promuovendo una giornata di informazione sulla corretta alimentazione.

Il 21 Novembre dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.00, nella sede del Centro Cuore a Gioia Tauro, la dietista Maria Pungitore incontrerà i pazienti per offrire una consulenza nutrizionale gratuita, aiutandoli a costruire un'adeguata informazione sul tema della corretta alimentazione ed avviare le opportune correzioni al proprio stile di vita alimentare.

«È ormai scientificamente provato che un corretto stile di vita, che comprende oltre alla corretta alimentazione anche diversi fattori, quali l'attività motori e l'astensione dal fumo, consentono di ridurre, o addirittura prevenire, la comparsa di malattie cardiovascolari, quali l'infarto e l'ictus, patologie che sono diventate proprie della società industrializzata – è il commento del dottor Giuseppe Minutolo, direttore sanitario del Centro Cuore – Per questi motivi il Centro Cuore aderisce con piacere alla campagna nazionale di Elisir di Salute, che ha come scopo l'informazione alimentare e la sua importanza nella prevenzione di molte malattie. Un antico adagio recita "l'uomo è ciò che fa"; in questo caso possiamo mutuarlo e cambiarlo in "l'uomo è ciò che mangia"».

«La dieta Mediterranea è l'unico regime alimentare per il quale è stato dimostrato un aumento della sopravvivenza. Infatti, le persone che seguono la dieta Mediterranea hanno il 20% in più di probabilità di vivere a lungo – spiega la nutrizionista Maria Pungitore - Tale regime alimentare, da qualche anno anche patrimonio dell'UNESCO, riduce il rischio di cancro al colon, di eventi cardiovascolari, di sindrome metabolica, di neoplasia mammaria, di diabete ed ipertensione. La prevenzione inizia proprio da eventi, come questo organizzato dal Centro Cuore, che promuovono un'alimentazione corretta sensibilizzando le persone ai fini di un corretto stile di vita».