Reggio Calabria
 

Taurianova (RC), il 21 ottobre il “Festival del riuso creativo”

Sabato 21 ottobre, il nuovo Centro del Riuso sarà teatro del primo "Festival del riuso creativo", una giornata dedicata alla sensibilizzazione, alla informazione e all'intrattenimento promossa nell'ambito del progetto "Meno rifiuti. Taurianova verso rifiuti zero" finanziato dal Ministero dell'Ambiente.

L'evento, che prevede un ricco programma di attività per i più piccoli, rientra in un'ampia azione di educazione ambientale nelle scuole presenti sul territorio comunale.

La manifestazione promossa dal Comune di Taurianova, con il patrocinio dei consorzi nazionali Corepla, Comieco, CoReVe e Ricrea, sarà un'occasione per sensibilizzare le famiglie, in un clima di festa, sull'importanza di scelte responsabili di acquisto, di consumo e stili di vita più consapevoli e rispettosi dell'ambiente.

Laboratori per vivere l'esperienza del riuso, spettacoli teatrali e musicali si alterneranno nel corso della giornata, presso il Centro del Riuso sito in Località Storta.

Durante la mattinata, si svolgeranno i laboratori per gli alunni delle scuole primarie e secondarie: il Laboratorio "Costruisci il tuo Robot" a cura di Massimo Sirelli e il Laboratorio di "Body Percussion" a cura di Yosonu. L'artista e designer Massimo Sirelli, docente presso l'Istituto Europeo di Design di Torino, terrà un laboratorio ludico-ricreativo in cui bambini potranno costruire il proprio robot giocattolo attraverso il riuso creativo di imballaggi in acciaio. Giuseppe Costa in arte Yosonu, musicista e docente, terrà un laboratorio di body music attraverso il quale i ragazzi potranno riscoprire la musica nella sua dimensione corporea e naturale.

Nel pomeriggio, dalle ore 17.00, dopo la "Merenda Zero Incarti", in programma attività e installazioni sulle infinite possibilità del riuso creativo e stand informativi sul progetto "Meno Rifiuti". Alle 18.00 in scena "Spazzolino e la città pattumiera", spettacolo dei Burattini a cura della Compagnia Aiello. Una coinvolgente avventura che racconta le vicende di Spazzolino, operatore ecologico che fa la raccolta differenziata porta a porta nella città di Bombolonia dove il perfido malandrino Mustazzo vuole costruire un enorme Termonuclearizzatore per bruciare i rifiuti. Per realizzare la sua opera, Mustazzo ha corrotto il Sindaco della città e il paese rischia il disastro ambientale. Una grande sfida per Spazzolino che sarà impegnato a evitare la catastrofe.

Alle 19.30, a conclusione dell'evento, il concerto musicale con elementi di riuso di Yosonu.

Nel corso della giornata, verrà inoltre sottoscritto il Protocollo d'intesa tra il Comune e gli esercenti che hanno scelto di aderire al marchio "Meno Rifiuti".

L'importante progetto, che proietta il comune della provincia di Reggio Calabria sulla strada dello sviluppo sostenibile, consta in una serie di azioni e attività innovative finalizzate alla riduzione e prevenzione della produzione dei rifiuti.

Sabato, dunque, un appuntamento imperdibile a Taurianova, nel segno dell'ecologia, della sostenibilità e del rispetto dell'ambiente.