Reggio Calabria
 

A Reggio Calabria conferenza su "Aspetti economici del decennio francese nel Regno di Napoli"

Nel periodo rivoluzionario e nella successiva stagione napoleonica, la Francia conobbe una profonda trasformazione istituzionale che pose le basi per il successivo sviluppo industriale che Napoleone Bonaparte era riuscito in pochi anni a risolvere insieme alle tematiche giuridiche, economiche e sociali che dettero alla Francia una nuova ed efficiente situazione di stabilità politica basata su di una struttura statale solida e moderna.

Tra il 1799 ed il 1800 in Francia venne istituzionalizzato il Bureau de statistique e, di seguito introdotta nel Regno di Napoli nel 1809 con l'acronimo di Officina di statistica, conosciuta anche come „statistica murattiana". Tale strumento risultò un utile mezzo atto a monitorare la realtà del Regno di Napoli e nel contempo conoscere le condizioni e le esigenze della popolazione. Queste alcune delle cifre che saranno oggetto di analisi della conversazione culturale sul tema "Aspetti economici del decennio francese nel Regno di Napoli ". facente parte della XXIII edizione sul decennio francese denominata "Gioacchino Murat: un Re tra storia e leggenda", organizzata dal Circolo Culturale "L'Agorà" e dal Centro studi "Gioacchino e Napoleone". L'appuntamento organizzato dalle due co-associazioni si terrà sabato 4 novembre a partire dalle ore 17 presso la saletta conferenze della Chiesa di San Giorgio al Corso (ingresso via Giudecca,inizio tapis roulant).