Reggio Calabria
 

A San Roberto svolto torneo benefico con le amministrazioni comunali di Fiumara, Campo Calabro e Villa San Giovanni

Una serata divertente, armoniosa, dal fine nobile, quella che si è tenuta il 18 agosto a San Roberto, e che ha visto scendere in campo, stavolta letteralmente, le 4 amministrazioni comunali dei paesi dell'area dello Stretto che hanno raccolto i fondi per l'acquisto di un defibrillattore semiautomatico, che verrá installato nel Parco Comunale di San Roberto, teatro della sfida di calcio a 5 tra le diverse compagini comunali.

Non solo.

La serata è iniziata ancora prima con la presentazione del Progetto SPRAR di San Roberto, con l'evento "Conosciamoci a cena", realizzato dall'associazione Coopisain collaborazione con la Commissione per le pari opportunità del Comune di San Roberto, che consisteva in una cena multiculturale realizzata dalle beneficiarie del progetto accolte nel comune preaspromontano e dalle ragazze della comunità locale, e che ha visto la preparazione di cibi locali e pietanze nigeriane.

L'evento è stato l'occasione per permettere alle persone inserite nel circuito di accoglienza di socializzare e frequentare la popolazione, e ha visto la partecipazione dello SPRAR di Campo Calabro.

Gusto e sensibilità hanno permesso la realizzazione di una splendida serata, apprezzata da tutti e accolta favorevolmente dalle diverse amministrazioni comunali.

"Siamo qui per sottolineare la valenza e l'importanza dello sport come occasione di socializzazione e solidarietà - ha detto l'assessore Salvatore Pennna - e per esaltare valori sani ed importanti che diventano ancora più fondamentali in momenti così delicati e difficili come quello odierno, momenti in cui la cronaca ci parla di attentati terroristici, paura ed odio. Quest - ha detto Penna - sono cose che noi ripudiamo, cercando di portar avanti l'amicizia e la fratellanza. Da non dimenticare il fine importante di iniziative come quella odierna che porteranno un altro presidio sanitario nel nostro paese. Ringrazio le amministrazioni comunali per la loro disponibilità e per essersi messe in gioco per una sera, nonostante i tanti impegni che ogni giorno bisogna affrontare".

Concetti ripresi anche dal Sindaco di San Roberto, Roberto Vizzari, che ha esaltato l'importanza di serate come questa. "Eventi che vogliamo replicare e realizzare ancora con maggiore partecipazione e collaborazione e che servono a cementificare il legame con le amministrazioni comunali vicine, con le quali, fianco a fianco, lavoriamo ogni giorno per il bene delle nostre comunità e per migliorare il territorio".

Presenti anche i primi cittadini Sandro Repaci, per il comune di Campo Calabro, Maria Grazia Richichi per l'amministrazione comunale di Villa San Giovanni e Stefano Repaci per l'ente di Fiumara. Tutti scesi in campo nel torneo, vinto dall'amministrazione comunale di Campo Calabro, a capitanare le diverse formazioni, e che hanno accolto con piacere la realizzazione del quadrangolare benefico. Tutti hanno parlato di "legame profondo con la comunità sanrobertese e di evento da replicare anche negli altri comuni, per strappare un sorriso e dare nuovi benefici per la comunità.