Reggio Calabria
 

Rosarno (RC), la premiazione del progetto “Piccoli esercizi di democrazia”

Si è tenuta questa mattina presso il plesso scolastico di Piazza Duomo la premiazione del Progetto "Piccoli esercizi di democrazia" organizzato dall'Istituto Comprensivo Marvasi – Vizzone, diretto dal Dirigente Scolastico Nicolantonio Cutuli e coordinato dai docenti Wilma Michelizzi ed Anna Maria Michelizzi, in collaborazione con il Comune di Rosarno.

L'iniziativa, inseritanel piano triennale dell'offerta formativa dell'Istituto, ed avviata nel mese di novembre2016 ha visto coinvolte le classi quarte della scuola elementare.

Il percorso didattico articolato in più attività, ha avuto inizio con la visita del Palazzo Comunale, dove i piccoli studenti hanno avuto modo di assistere al funzionamento della macchina amministrativa, successivamente gli stessi si sono recati a Palazzo Campanella, sededel Consiglio Regionale dove hanno potuto partecipare ad una seduta della massima assise calabrese.

Tra le attività svolte in questi mesi, una menzione particolare meritano le lezioni di educazione civica stradale tenute dagli agenti della Polizia Municipale e dal comandante dott. Francesco Laganà, dove i ragazzi si sono potuti cimentare nel ruolo di piccoli vigili anche con delle dimostrazioni pratiche, dimostrando grande partecipazione ed interesse alle problematiche affrontate ed alle attività svolte dal nostro Comando.

Progetti come quello appena concluso non possono che far bene alla nostra comunità. – ha affermato il sindaco Idà - Siamo convinti infatti che condizione necessaria affinchè una Città possa crescere e migliorarsi è partire dai più giovani educandoli alla legalità, infondendo agli stessi un profondo senso civico. Ed è proprio dai nostri ragazzi che dobbiamo tutti prendere esempio, i loro sorrisi, le loro speranze ed aspirazioni devono essere da stimolo e sprone per lavorare tutti uniti con l'obiettivo di creare una Città migliore.Ho partecipato con grande emozione alla cerimonia conclusiva di questo straordinario percorso formativo che ha visto impegnati alcuni dei punti di riferimento Istituzionali ed educativi della nostra Città. L'auspicio e la sollecitazione che ho fatto al Dirigente scolastico è che anche per il prossimo anno si possa attivare una iniziativa analoga, mostrandomi sin da subito disponibile a collaborare attivamente alla buona riuscita".