Reggio Calabria
 

Scritte a Locri, Idv: "Nessun gesto vile fermerà don Ciotti"

"Nessun gesto vile lo potrà fermare. Don Ciotti e Libera sono, con le loro opere, i degni rappresentanti di quel cambiamento che vogliamo vedere, che tutela i più deboli e gli emarginati, a difesa della pace, diritti e legalità. Don Luigi Ciotti è uno di quei preti lottatori che non mollano mai e insieme a lui, da Locri, creeremo in tutto il Paese un ideale filo di memoria per le vittime della mafia. Quella memoria responsabile che dal ricordo genera impegno e giustizia nel presente. Noi siamo con la Calabria per bene. E' quanto dichiara Mimmo Iaconantonio, segretario regionale di Italia dei valori.