"Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti" - Antonio Gramsci

Reggina, niente tagli: garantiti gli stipendi a calciatori e staff tecnico

galloconfLa capolista, in questo caso, non se ne va. Il massimo dirigente Luca Gallo non si sottrae, rispetto le cifre pattuite da contratto con calciatori e staff tecnico della Reggina. Mettendosi di fatto in scia con il Liverpool. A livello di Serie C, con riferimento a compagini dal monte ingaggi corposo, il Monza aveva appena annunciato la riduzione del 50% della mensilità di marzo per la squadra, con spalmatura delle successive fin quando non si riprenderà a giocare.

La Reggina è andata oltre, non sottraendo nemmeno un centesimo agli ingaggi. Che però verranno spalmati nei mesi, rispettando le scadenze federali. Una decisione in controtendenza. Ma in pieno stile Gallo, tra i pochi ad elevarsi in un periodo nel quale c'è chi pubblicizza donazioni salvo poi proporre tagli o rinunce ai propri calciatori. Di seguito il comunicato emesso dalla Reggina:

Il Presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano che, nonostante l'emergenza sanitaria globale attualmente in corso che sta impedendo lo svolgimento dell'attività sportiva, ai calciatori e staff tecnico verrà corrisposto l'intero ammontare pattuito al momento della sottoscrizione del contratto che sarà spalmato nei mesi rispettando le scadenze federali attuali o quelle comunque successivamente determinate dal Consiglio Federale.