Sanità, Dl Calabria: Senato respinge questioni pregiudiziali

senato500L'aula del Senato ha respinto le questioni pregiudiziali sul decreto Sanità in Calabria.

Queste erano state presentate dall'opposizione sul provvedimento gia' approvato dalla Camera e ora all'esame della commissione Sanita'.

A maggio anche l'Aula della Camera aveva bocciato le questioni pregiudiziali di costituzionalità presentate da Pd e FI sul decreto Sanità Calabria, con uno 'scarto' di 68 voti. I no, infatti, erano stati 268, i voti a favore 200. Avevano votato contro M5s e Lega, a favore Pd, FI, FdI e Leu.