Peculato e favoreggiamento personale: misure cautelari per 9 tra dirigenti e funzionari dell'ASP di Catanzaro

guardiadifinanzaNella mattinata odierna i militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di finanza di Catanzaro, coordinati e diretti dalla Procura della Repubblica di Catanzaro, stanno eseguendo nove misure cautelari nei confronti di dirigenti e funzionari dell'A.S.P. di Catanzaro, indagati, a vario titolo, per concorso in peculato aggravato e favoreggiamento personale.

I particolari dell'operazione saranno illustrati dal procuratore della Repubblica dott. Nicola Gratteri, dal procuratore aggiunto dott. Giovanni Bombardieri e dal comandante regionale Calabria gen.d. Gianluigi Miglioli alle ore 11.00 odierne presso la sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catanzaro.