Pino Benedetto al capezzale della Reggina: manifestazione scritta d'interesse

reggina1914 500di Paolo Ficara - Il primo amore non si scorda mai. L'imprenditore Pino Benedetto ha inviato una manifestazione scritta d'interesse alla curatela della Reggina Calcio, club di cui è stato il primo presidente tra il 1986 ed il 1991. I contatti erano in corso da almeno due settimane. Il tempo di studiare bene (assieme al figlio, l'avvocato Francesco Benedetto) la sentenza di fallimento, depositata lo scorso 8 giugno dal Tribunale di Reggio Calabria, per poi presentare una proposta col precipuo obiettivo di non far andare in malora il Sant'Agata.

Con tale manifestazione, Benedetto si rende disponibile per ogni tipo di percorso sportivo realmente fattibile, oltre che a rilevare ogni asset della Reggina Calcio attualmente in mano ai curatori fallimentari. Dunque, anche il marchio. L'affiliazione, come specificato in altra occasione (ma repetita iuvant), non decadrà fino al termine dell'esercizio provvisorio fissato in tre mesi, ma prolungabile.

Nella lettera vi è una specifica oltremodo cavalleresca: la manifestazione d'interesse sarebbe automaticamente ritirata, qualora la curatela facesse presente di aver ricevuto analogo tipo di proposta da parte dell'Urbs. Ricordiamo, però, che il termine ultimo della Figc per il conferimento d'azienda era il 5 luglio.

Pino Benedetto ha anche messo nero su bianco la volontà di subaffittare un campo d'allenamento alla Urbs presso il Sant'Agata, qualora ne facesse espressa richiesta in vista della prossima stagione sportiva. Questa mossa pone forti dubbi circa l'intenzione di rimettere in piedi la prima squadra della Reggina, come proposto dai curatori Condemi e Giordano, a prescindere dall'eventuale categoria.

A titolo di atto dovuto, i curatori hanno chiesto l'invio di una mail via pec anche ad un altro soggetto interessatosi alla Reggina, dopo la sentenza di fallimento: si tratta di un magnate arabo, il quale però, dopo i primi contatti avvenuti a metà giugno, non ha più intenzione di formulare alcuna offerta.

Leggi anche:

Reggina, l'art.20 dà ragione al Tribunale. E torto a Praticò http://ildispaccio.it/calcio/84-quadrante-amaranto/114382-reggina-l-art-20-ragione-al-tribunale-e-torto-a-pratico  

La Reggina e l'eredità che destabilizza http://ildispaccio.it/calcio/84-quadrante-amaranto/114297-la-reggina-e-l-eredita-che-destabilizza

Coraggio, prendete la Reggina http://ildispaccio.it/calcio/84-quadrante-amaranto/113468-coraggio-prendete-la-reggina