Accoltellato per la seconda volta da compagna, ragazzo rischia di perdere gamba nel crotonese

carabinieri210416bisDopo essere stato accoltellato dalla convivente, otto mesi fa, aveva deciso di riaccoglierla in casa sperando che la situazione potesse migliorare ma è stato nuovamente aggredito dalla sua compagna con un coltello e un martello e adesso rischia di perdere una gamba. E' successo a Cotronei, in località Bisciglielle, in provincia di Crotone, dove i Carabinieri del Norm di Petilia Policastro e della stazione locale hanno arrestato una 33enne di origine kosovara con l'accusa di tentato omicidio. La donna era stata già arrestata otto mesi fa per lesioni aggravate e resistenza a pubblico ufficiale dopo aver accoltellato il convivente, un ragazzo di pochi anni più giovane, durante una lite in casa. In quella circostanza, la 33enne aveva aggredito con un coltello il ragazzo che per difendersi era rimasto ferito al braccio. Dopo l'arrivo dei militari, la donna si scagliò anche contro di loro. In casa icCarabinieri trovarono due coltelli, uno da cucina e uno a serramanico, entrambi sporchi di sangue.

Al termine dell'udienza per la donna di origine kosovara era scattato l'allontanamento dalla casa familiare. Scaduta la misura cautelare, l'uomo ha deciso di riaccogliere in casa la compagna. Ma l'incubo si è ripresentato questa mattina. Al termine della nuova aggressione, l'uomo è stato portato in elicottero d'urgenza all'ospedale ''Pugliese Ciaccio'' di Catanzaro, dove in queste ore viene sottoposto a un delicato intervento chirurgico per cercare di evitare l'amputazione della gamba destra: la donna infatti, secondo i militari che indagano, avrebbe nuovamente accoltellato il compagno, provocandogli gravi lesioni dei vasi sanguigni vitali. La 33enne è stata trovata in possesso di un coltello di 20 centimetri e di un martello, probabilmente utilizzati per aggredire il ragazzo. La donna, che si trova ai domiciliari, deve rispondere adesso di tentato omicidio ed è in attesa del rito direttissimo previsto per domani.