Fronte del Palco
 

Musica, nuovi traguardi per il cantante lametino Francesco Di Cello

In attesa dell'uscita a Gennaio del suo nuovo inedito, "Asimmetrie" scritto da Debora Scalzo, Marco Canigiula, Marco Di Martino, Francesco Sponta e lo stesso Francesco Di Cello e presentato a Sanremo Giovani 2019 con la Yahon Records, continua inarrestabile l'ascesa del giovane cantante lametino Francesco Di Cello che, dopo aver accompagnato con la sua versione di "Je suis malade" la performance di Jorik Hendrickx alle ultime Olimpiadi invernali in Corea ed aver partecipato alla nota trasmissione "Poland's Got Talent" con la sua voce che ha contribuito a rendere ancora più intensa le due esibizioni dei ballerini di Para Dance Kasia e Marek, il giovane lametino sarà nuovamente protagonista di un prestigioso evento internazionale.

Infatti, Di Cello calcherà il palcoscenico del Teatro dal Verme di Milano il prossimo 18 novembre in occasione della quarta edizione del Dreamers Day. Lo spettacolo, patrocinato dalla Regione Lombardia e dall'emittente radiofonica RDS, celebra il potere dei sogni e la grande capacità di chi, in un mondo che troppo spesso dimentica la sua umanità, è capace di sognare e lottare per realizzare ciò che ai più appare impossibile. Proprio come il giovane cantante lametino, che, dopo aver lasciato la natia Lamezia per Firenze, continua a lottare per realizzare il suo sogno e per fare sognare chi, come lui, crede fortemente nel grande potere dei sogni.

"Inutile dire di essere felice per come stanno andando le cose. Vedere come la Polonia mi ha accolto è stato molto gratificante! Spero di poter rivivere altre emozioni anche al Dreamers Day e portare lustro anche alla Calabria che mi ha sostenuto fino ad ora".