Fronte del Palco
 

Trebisacce (Cs), il pianista Filippo Balducci in concerto all’Auditorium Mahler per la stagione musicale 2019

Sabato 27 aprile alle ore 18,30 avrà luogo presso l'Auditorium Mahler di Trebisacce un recital del pianista Filippo Balducci. La manifestazione, organizzata congiuntamente da AMA Calabria e Accademia Musicale Gustav Mahler, si realizza con il sostegno del MiBAC Direzione Generale dello Spettacolo dal Vivo e della Regione Calabria.
Filippo Balducci, vincitore di Concorsi pianistici nazionali e internazionali, tra cui quelli di Osimo, Lamezia terme, Enna, Senigallia, Pinerolo e Cincinnati (USA), ha suonato in prestigiose sale da concerto in Italia, Francia, Svizzera, Germania, Belgio, Russia, Slovenia, Turchia, Stati Uniti e si è esibito come solista con prestigiose orchestre dirette, tra gli altri, da Marc Andreae, Enrique Batiz, Maurizio Billi, Josif Conta, Roberto Gianola, Julius Kalmar, Francesco Lentini, Aldo Sisillo, Fausto Zadra, Joshua Zona. Deve la sua formazione ad Angela Montemurro, Aquiles Delle Vigne e Fausto Zadra del quale ha continuato il lavoro di ricerca sulla tecnica pianistica. Ha seguito anche masterclasses con musicisti quali S. Fiorentino, J. Demus, G. Sandor, P. Badura Skoda, M. Marvulli, L. De Moura Castro, L. Natochenny, V. Feltsmann, e per la musica da camera con P. Vernikov, K. Bogino e col Trio di Trieste. Molto proficuo e stimolante è stato anche il recente confronto con il pianista Benedetto Lupo, con cui ha conseguito la Laurea di II livello in Pianoforte a indirizzo solistico con la votazione di 110 e lode e menzione speciale del MIUR. Vincitore di tre concorsi a cattedra per titoli ed esami, é attualmente docente di Pianoforte Principale e Trattati e Metodi presso il Conservatorio di Bari.

Già assistente del M° Delle Vigne in Francia e del M° Zadra in Spagna e Svizzera, è regolarmente invitato a tenere corsi di perfezionamento presso l'Accademia "F. Chopin" di Lugano e il Festival "Evenings of Art around Moscow" e a far parte delle giurie di Concorsi nazionali e internazionali tra cui il "Fausto Zadra" di Abano terme, l'Euterpe di Corato, l'Isidor Bajic piano memorial di Novi Sad, lo "Young Piano Stars" di Königs wusterhausen (Berlin). Ha registrato per la RAI e la WGUC di Cincinnati e inciso per Stradivarius. Appassionato interprete di Alexander Skrjabin, ha inciso un cd per l'etichetta DigressioneMusic dal titolo Scriabine. Portrait d'un visionnaire ed è autore del saggio Musica dell'Apocalisse: la rivoluzione di Scriabin edito da SBF nell'ambito della collana musicologica "Viaggio d'Inverno", curata da Alessandro Zignani, disponibile anche in formato digitale.
Di assoluto interesse il programma intitolato che prevede l'esecuzione della Mazurka op. 3 n. 7 e dei 24 Preludi op. 11 di A. Skrjabin e del 12 Studi op. 25 di F. Chopin.