Fronte del Palco
 

Cosenza, il 25 febbraio al reatro "Rendano"arriva la pièce “Un amour exemplaire”

All'indomani dello straordinario successo dell'opera "Battlefield" del maestro Peter Brook e il sold out della commedia di Carlo Buccirosso "Il pomo della discordia", domenica 25 febbraio, ore 18.30, sul palco del Teatro A. Rendano, arriva la pièce "Un amour exemplaire", protagonista il celebre scrittore francese Daniel Pennac. Un altro appuntamento di respiro internazionale per la "Rassegna L'AltroTeatro" e un altro successo annunciato. In programma sabato 24 febbraio, alle ore 10.30, un mattinée dedicato agli studenti degli istituti scolastici di Cosenza.
"Largamente positivo e incoraggiante è il bilancio di metà stagione che possiamo tracciare in merito al cartellone di Prosa L'altro Teatro portato in scena al Rendano. Accanto ai numeri e ai sold out che fin qui sono stati registrati per ogni spettacolo, mi piace evidenziare proprio il convinto apprezzamento manifestato dal pubblico riguardo alla qualità delle rappresentazioni- così commenta il Sindaco Mario Occhiuto - Grazie alla vincente collaborazione con partner privati di conclamata esperienza, stiamo stimolando una rinnovata vitalità del nostro stabile di tradizione, indiscutibilmente tra i più belli d'Italia. È un cammino che facciamo insieme agli abbonati e agli appassionati che con la loro partecipazione ci stimolano a fare ancora meglio. Nel ringraziare tutti, auguro una prosecuzione di stagione lungo questi standard".

Finanziato dalla Regione Calabria, quale evento storicizzato- sull'avviso pubblico per la selezione e finanziamento di interventi per la valorizzazione del sistema dei beni culturali, la qualificazione e il rafforzamento dell'offerta culturale- vede, inotre, il supporto dell'Amministrazione comunale di Cosenza. Organizzato dalla società "L'AltroTeatro" guidata dal gruppo di operatori del mondo dello spettacolo locale: Enzo Noce, Giuseppe Citrigno e Gianluigi Fabiano. Sul palco del Teatro A. Rendano 14 appuntamenti all'insegna della grande drammaturgia senza dimenticare, però, il divertimento e il puro spettacolo. Prosa, dai grandi classici agli autori contemporanei e poi, commedie e musical questi gli ingredienti del cartellone ideato da "L'AltroTeatro".
"Un amore espemplare" è tratto dal fumetto appena uscito scritto da Daniel Pennac e tatteggiato dalla matita di Florence Cestac. Clara Bauer, già regista di "Journal d'un corps" di e con Pennac, decide di mettere in scena proprio Florence Cestac e Daniel Pennac per una nuova piéce che, con la complicità in scena di Ludovica Tinghi e Massimiliano Barbini, le musiche di Alice Pennacchioni e le luci di Ximo Solano, mostra dal vivo l'origine di questa idea servendosi del mezzo teatrale per raccontare al pubblico la meravigliosa storia di Un amore esemplare.
L'adattamento teatrale è di Clara Bauer e dello stesso Pennac, regia di Clara Bauer. Quando era ancora un bambino, Daniel Pennac trascorreva le vacanze a La Colle sur Loup in Costa Azzurra. Sole, piante di fichi ed un grande pergolato sotto il quale si giocava a bocce. Qui, con suo fratello Bernard, incontrava per la prima volta Jean e Germaine: lui, alto e calvo; lei, magra, rosea e felice. Jean e Germaine erano stati ripudiati dalle loro rispettive famiglie che non approvavano la loro unione. Lei era un'umile sartina, lui figlio di un ricco industriale. Agli occhi di Daniel bambino apparivano una coppia sempre di buon umore, contagiosa per la loro gioia di vivere. Niente figli, niente lavoro, Jean e Germaine vivevano il loro amore senza intermediari, un amore sedentario, un amore esemplare. Daniel Pennac si è chiesto a lungo come raccontare questa storia, poi ha pensato alla sua amica disegnatrice Florence Cestac e alla sua impareggiabile capacità di raffigurare le persone come sono nella vita. Le parole di Pennac e la matita di Florence Cestac danno vita a un fumetto che diventa in Francia un successo immediato.