Fronte del Palco
 

Indie Project e Nestore Verre al "Settembre Rendese"

Due attesi protagonisti del cantautorato e del pop calabrese. Che amano la propria terra per quella che è, non per quella che vogliono farla diventare. E la difendono con la musica. Che cercano altrove fortuna e poi tornano a casa, nel proprio paese, in quel focolare che li ha visti crescere e diventare uomini, artisti.

Stasera saranno due i protagonisti assoluti e due le location del cartellone di qualità della 52^ edizione del Settembre Rendese, la rassegna musicale, letteraria, culturale, artistica ed enogastronomica diretta da Marco Verteramo con la collaborazione dell'amministrazione comunale di Rende, di Enzo Naccarato e Francesco Donato.

A Saporito di Rende a partire dalle 21 l'atteso live della giovane band Indie Project, nata nel 2007 dall' incontro di sei artisti indipendenti calabresi con la voglia di frequentare nuovi territori sonori, sulla scia di un incrocio tra rock, punk, blues, pop, hip hop. Sempre vasto il repertorio con cover dagli anni 70 ai successi di oggi, oltre naturalmente ai brani scritti dagli stessi e tratti dagli album "Semmai" e dal singolo, "La mia prima vera lacrima". La band, formata da talenti provenienti da Luzzi, Cosenza e Castrovillari è stata la band ufficiale del tour estivo del "Cantagiro" 2015 di Enzo De Carlo. Il cast è composto da sei artisti: i fratelli Andrea e Marika Artale (voci), Marco Fazio (chitarre), Mariano Fazio (pianoforte, sintetizzatori), Manuel Mancaruso (basso) e Manuel Alessandria (batteria). Il gruppo rappresenta il nuovo fenomeno musicale del momento cui ha rivolto la propria attenzione anche il produttore Gerardo Marchese che, affiancandosi a Roberto Cannizzaro della Roka Produzioni, ha deciso di puntare sul lancio nazionale della band. Per questo si è deciso di recente di affidare la produzione musicale ed artistica della band al maestro Fio Zanotti che diventa, così, il loro produttore ufficiale. La band sta attualmente lavorando negli studi del maestro; studi che hanno visto la nascita di molti successi della musica italiana ed internazionale. A breve uscirà il nuovo singolo "Vado via" un brano dedicato al Principe Totò, Antonio De Curtis. Il singolo farà da apri pista al nuovo percorso di respiro nazionale ed internazionale che gli Indie Project affronteranno.

Al centro storico, invece, sempre a partire dalle ore 21, il Castello sarà animato dal live del cantautore- neo papà – Nestore Verre. Nel corso del concerto sarà presentato l'ultimo lavoro "Oltre me non esisto", un album di 11 canzoni scritte e composte dal cantautore rendese stesso per "Edizioni e produzioni i Nomadi s.r.l." di Beppe Carletti. Nestore Verre sarà accompagnato da alcuni dei suoi musicisti e da una giornalista che medierà l'incontro tra il cantautore ed il pubblico. Sarà uno spettacolo dal sound elettroacustico e dall' atmosfera intima e coinvolgente allo stesso tempo, nel quale l'artista, entrerà nel cuore delle sue canzoni, interpretandole raccontandole e rivivendole. Il cantante viene presentato al grande pubblico nel 2006 quando partecipa alla trasmissione musicale di Rai 2 CDlive condotta da Daniele Interrante e Laura Barriales, dove condivide il palco e la serata con Albano, Loredana Bertè, Alex Britti, Edoardo Bennato, Povia, Anna Tatangelo, Annalisa Minetti e Dolcenera. Nello stesso anno incide il suo primo singolo "La luna (e il fiume in piena)" con il quale arriva in finale al Festival di Sanremo Rock. Nel 2007 apre il concerto all'Orchestra Italiana di Renzo Arbore presso l'anfiteatro Mia Martini ed è ospite di diverse serate organizzate da Giacomo Battaglia e Gigi Miseferi. Nel 2008 pubblica il suo primo album "Su di te". Nel 2009 oltre ai numerosi tour supporta l' iniziativa di solidarietà a favore dei terremotati d'Abruzzo partecipando al concerto "Artisti di Calabria Pro Abruzzo". Nel gennaio del 2010 il suo brano Yuki_ viene trasmesso nel programma Demo di Rai Radio 1. Il 2011 è la volta del singolo "Se ti va", arrangiato da Paolo Petrini ed Enrico "Kikko" Palmosi, trasmesso anche in diverse radio italiane ed estere. Dal 2012 ad oggi sono diversi i nomi con cui ha collaborato tra cui Lorella Cuccarini e Beppe Carletti. Verre descrive il mondo che vede, le esperienze che vive e i sentimenti che prova e lo fa in un modo tutto suo. Tramite antitesi, allusioni e metafore riesce a trasformare le parole in immagini suggestive. La cornice perfetta alle sue parole è, naturalmente, la musica che compone e che prende vita con una semplicità e immediatezza sbalorditive.

Intanto è partito il conto alla rovescia per l'ultima settimana del Settembre Rendese 2017. Gli appuntamenti continuano ad essere numerosi e dislocati nei diversi punti della cittadina. Fino a stasera sarà possibile assistere al Trofeo Nazionale "Pizza Eccellenza d'Italia" in via Marco Polo dalle 18.30. Ancora arte con gli allestimenti al Museo del Presente di "Geni Comuni" a cura di LLP eventi domani alle 19, e dei Futuristi Calabresi con i prof. Adrian Lyttelton e Vittorio Cappelli giovedì alle 17.30. Sempre domani in piazza Santo Sergio Bashkim alle 21; ancora musica giovedì alle 21 con"Banda Destino Zero" in un tributo a Ligabue (il concerto sarà a Santo Stefano); infine, domenica 1 ottobre alle 21 il concerto dei Taranta Sound. La band suonerà in piazza degli eroi e chiuderà definitivamente la manifestazione.

Tra i restanti eventi collaterali la Notte dei ricercatori all'Unical (venerdì 29 settembre alle 20.30) e il convegno "Arte e psicologia: la resilienza come ponte tra cultura e benessere" (sabato 30 settembre alle 10 e alle 17 al Museo del Presente).