Fronte del Palco
 

Castrovillari (Cs), "Civita Nova": meno di 48 ore alla chiusura dell'evento

Le iniziative, in programma nel Rione Civita, tra espressività, capacità di più soggetti, momenti di promozione legati alla storia , al costume, alle risorse e ricchezze identitarie si stanno incamminando, pian piano, verso la conclusione dell'evento.
Questo, a firma del Comune di Castrovillari con l'attenta direzione artistica della Pro Loco del Pollino, chiuderà i battenti domenica sera, 10 settembre, accomiatandosi nell'offerta dell'incontro, Cuore degli intrattenimenti.
Sono loro che stanno presentando, a quanti si stanno riversando nella Civita, ambiti e luoghi particolari oltre l'amore per l'esistente, la tradizione, il bene comune, accompagnati da testimonianze che ripercorrono pure il cammino di storie ed avvenimenti, grazie alle vocazioni di talenti appassionati a tutto ciò che connota la realtà dove sono cresciuti.
Cosi Sabato 9 settembre si potrà vedere e ancora godere di tutto questo , come illustrato nel programma a partire dalle ore 17 con le "passeggiate narrate" a cura di Ines Ferrante che si muoveranno dinanzi palazzo Cappelli. Alle ore 21 i percorsi artigianale e eno-gastronomico riproporranno la conoscenza dei manufatti e la convivialità semplice; alle ore 21.30 nei vicoletti del Rione prenderanno vita le Magiche Presenze grazie alla quinta Rassegna dell'Arte di Strada tra Giocoleria, teatro, musica e magia.

Contestualmente in largo Cavella verrà proposto lo spettacolo "Per Amore e libertà", storie danzate di brigantesse del Sud - performance di Teatro Danza a cura di Khoreia 2000 con istallazione artistica di Mystica Calabria. Le animazioni nella serata coinvolgeranno pure Via S.Francesco di Paola con l'Associazione Culturale "Città di Castrovillari" e Largo Vescovado con"Castrum Sound", mentre dalle ore 20, nel Castello Aragonese, a cura del Centro Anziani "A.Varcasia", verrà proiettato "Pane, Amore e..." con Sophia Loren, Vittorio de Sica e Tina Pica. Il rione Civita offre ancora in Via S.Francesco di Paola il Mercatino dell'artigianato a cura dell'Associazione Giracose, mentre dalle ore 20,30 alle ore 22,30 ci sarà l'apertura del Museo Archeologico di Castrovillari presso il Protoconvento Francescano con visite guidate a cura del Gruppo Archeologico del Pollino per non parlare delle mostre allocate nel Castello frutto di coinvolgimenti e capacità di catalizzare.
Le opportunità suscitate - grazie al coordino ed impegno dell'attenta direzione artistica della Pro Loco del Pollino-, proprie di singoli ed associazioni, stanno, attraverso queste proposte, sprigionando, in sinergia, una serie di messaggi sul ruolo e funzione dei borghi antichi con le capacità esistenti, ribadendo come tali fattori divengono attrattori per far conoscere e far addentrare nel patrimonio esistente. Un'occasione, insomma, che sta facendo intendere, ancora una volta, il vero potenziale di queste testimonianze e tracce se interpretate adeguatamente con le risorse umane che le trasmettono.