Fronte del Palco
 

Cetraro (Cs), Marco Masini vince la “Vela del Mediterraneo 2017”

È Marco Masini, il vincitore del premio alla carriera "Vela del Mediterraneo 2017". Il noto cantautore italiano sarà premiato, il 25 agosto, durante la serata conclusiva della due giorni cetrarese della kermesse "Vela d'Argento 2017", giunta alla sua terza edizione.

È tutto pronto, dunque, per le due serate, il 24 e il 25 agosto prossimi, a ingresso gratuito, nel suggestivo centro di Cetraro, il palco sarà allestito intorno alla vasca di Nettuno, simbolo della cittadina tirrenica. Moda, musica, divertimento, uno spazio dedicato all'informazione e alla riflessione grazie ai vari premi assegnati a giornalisti di fama internazionale e uno all'imprenditoria che da locale diventa glocal, grazie alla lungimiranza degli investimenti.

Il 24 sera sarà dedicato alla moda, per ricordare i fasti di Moda Mare, manifestazione che si appresta a festeggiare i suoi primi venti anni di vita, nel 2018, anno in cui si prevede un ritorno in grande stile con tre serate e una serie di novità come già annunciato dal direttore artistico Francesco Occhiuzzi.

I premiati di questa prima serata saranno:

Biagio Izzo, famoso comico napoletano, quest'anno in tournée in Calabria con lo spettacolo: "È tutto un recito", cui andrà il premio speciale "Vela d'Argento 2017" alla carriera.

Amedeo Ricucci, per la sezione Giornalismo. Nato a Cetraro è un giornalista della Rai, dove ha seguito come inviato speciale i principali conflitti internazionali degli ultimi 20 anni per Professione reporter, Mixer, La storia siamo noi e infine per il TG1. Attualmente è alla redazione Speciali del TG1. Nel 2013 fu sequestrato in Siria, assieme ad altri tre giornalisti italiani da una brigata di Jabhat al Nusra, passata in quegli stessi giorni all'ISIS, appena costituito. I quattro furono liberati dopo 11 giorni.

Arnaldo Caruso, per la sezione Medicina e Ricerca. Nato a Cosenza è direttore della sezione di Microbiologia dell'Università di Brescia, dirigente responsabile

dell'Unità Operativa di Laboratorio di virologia ed indagini microbiologiche del presidio "Spedali Civili" della città lombarda. Nel 2014, a capo di uno gruppo di ricercatori, ha condotto a termine la fase uno di sperimentazione di un vaccino terapeutico contro l'hiv, l'AT20

Caterina Caruso, per la sezione Arte e Creatività. Avvocato e portavoce della storica azienda tessile calabrese Celestino, nata, nei primi del Novecento, grazie al coraggio e all'intuizione del fondatore Eugenio Celestino, divenne ben presto il fornitore preferito delle sorelle Fontana e di tutta una serie di famosi stilisti. Nel maggio scorso hanno aperto uno store a Roma.

Infine il premio speciale "Grandi eventi" sarà consegnato a Sergio Gimigliano, direttore artistico, cuore e mente, del più che famoso "Peperoncino Jazz Festival".

Durante la serata si potrà assistere alla sfilata di moda, con abiti creati, con i tessuti dell'azienda Celestino, dallo stilista calabrese di chiara fama, Claudio Greco

Il 25 gran finale, con la serata dedicata alla musica leggera. Saranno premiati:

Marco Masini, cantautore, vincitore del Festival di Sanremo nel 2004 con il brano, "L'uomo al volante", autore di numerose hit internazionali, da Disperato a Ti innamorerai e Malinconoia. Nel 2017 sale di nuovo sul palco dell'Ariston, nell'edizione di Sanremo 2017, cantando il brano "Spostato di un secondo". Uomo carismatico, autore di testi che hanno lasciato il segno, dalla ferrea volontà. A lui andrà il premio speciale "Vela del Mediterraneo 2017" alla carriera.

Pasquale Guaglianone, premio sezione Calabresi nel Mondo. Giornalista e scrittore, nato a Cetraro, è un inviato Rai che ha girato il mondo. Da tempo si è dedicato al racconto di storie di emigrazione, della vita degli italiani in Cile, Perù, Argentina, Uruguay, Stati Uniti, Brasile visibili in podcast sul sito della Rai.

Mauro Nicastri, per la sezione Pubblica Amministrazione. Responsabile Area Controllo di gestione e programmazione dell'Agid, l'agenzia per l'Italia Digitale

Domenico Monardo, per la sezione imprenditoria. Titolare della Monardo Dolciaria, a Soriano Calabro, un'eccellenza calabrese, azienda famosa per i mostaccioli, dolci tipici calabresi, ma anche per le praline di cioccolato e per i biscotti di vario tipo che ormai esporta nel mondo.

Nel corso della serata si esibiranno gruppi di musica emergente e ci sarà un omaggio alla cantante italo - francese, di origini calabresi, Dalida. Un mito, un'icona della musica internazionale. Nata al Cairo, residente in Francia, morta suicida a Parigi nel 1987, aveva origini calabresi, i genitori Pietro e Giuseppina erano di Serrastretta. Proprio a Serrastretta, in provincia di Catanzaro, nel trentennale della morte, lo scorso cinque agosto, si è tenuta una serata in sua memoria, presentata da Francesco Occhiuzzi. A renderle omaggio sarà la giovane interprete Carol Lauro, che ha inciso un album dedicato proprio a Dalida. Nel corso della serata si esibirà anche la giovanissima e talentuosa cantautrice calabrese Noemi Bruno.

Voluto dall'amministrazione comunale di Cetraro, dal sindaco Angelo Aita e dell'assessore alla cultura Fabio Angilica, in collaborazione con la locale ProLoco, patrocinato dalla Regione Calabria, inserito negli eventi che compongono la seconda parte della settimana della cultura benedettina, il Premio VELA D'ARGENTO, che poco alla volta era stato inserito nelle varie edizioni di Moda Mare, oggi rappresenta una riuscita manifestazione a sé stante.

Un vero e proprio talk-show, condotto con la consueta maestria da Francesco Occhiuzzi, direttore artistico e patron della manifestazione, che rende omaggio a personaggi calabresi che hanno avuto successo in Italia e nel mondo. La regia TV sarà curata, come sempre, da Fabrizio Avolio.