Fronte del Palco
 

San Giorgio d’oro 2019, gli studenti del liceo Musicale di Polistena sul palco del ‘Cilea’ con un medley dedicato a Mia Martini

Con un medley dedicato a Mia Martini e i celebri "Halleluya" di Cohen e "Cinema Paradiso" di Morricone, gli studenti dell'indirizzo Musicale (con sede a Cinquefrondi) del Liceo Statale "Giuseppe Rechichi", ieri pomeriggio hanno avuto l'onore di partecipare all'edizione del San Giorgio d'oro 2019.
La prestigiosa cerimonia di consegna che ogni anno il Comune di Reggio Calabria conferisce alle personalità cittadine più illustri, ha visto, dunque, i giovani musicisti calcare il palco del Teatro "Francesco Cilea" e ricevere l'omaggio degli ospiti del Sindaco Giuseppe Falcomatà.
Un ensemble corale e strumentale curato dal M Caterina Riotto assieme agli altri docenti della scuola, Salvatore Schipilliti, (basso elettrico), Antonio Barresi (chitarra), Francesco Scordamaglia (sax alto), Francesco Maesano (tastiere), Alessandro Carere (flauto) e Claudio Bagnato (percussioni).
Il coro formato dagli studenti delle classi di canto delle docenti Catena Raso e Michela Dimasi è stato composto da Marta Di Bartolo, Laura Martelli, Immacolata Iemma, Noemi Zerbo, Bernadette Simari, Mariadea Calautti, Daiana Lombardo, Rosa e Maria Pisano, Mariarosa Bovalina, Maria Sorrenti, Erika Valeo, Miriam Tripodi, Cristina Alviano, Ramona Luci, Alessia Lombardo, Luisa Angilletta, Martino Giovinazzo e Dafne Spinelli.

Voci soliste Aleandra Bruzzese, con due studenti diplomati del Liceo: Stefania Costantino e Sebastiano Crudo. L'esecuzione si è avvalsa anche delle doti artistiche di Martina Mattiani per la Chloe Singing School.
«Siamo soddisfatti che i nostri talenti abbiano preso parte a un evento così sentito per la comunità reggina – dichiara Francesca Maria Morabito. Ringrazio il Sindaco, l'amministrazione comunale e la Città Metropolitana di Reggio Calabria per l'invito - commenta il Dirigente Scolastico del "Rechichi". In termini di produzione musicale stiamo facendo molto: sia con la stagione concertistica già avviata, sia con le masterclass che permettono agli studenti di approfondire tecniche di studio e di esibizione. È una strategia artistica e culturale che rivolgiamo con grande attenzione a tutto il territorio».