Fronte del Palco
 

A Rosarno (RC) la 25a Edizione del Concorso Nazionale per Orchestre di Fiati AMA Calabria – Suoni in Aspromonte

Si svolgerà a Rosarno, presso il nuovo Teatro Comunale Argo, la 25a Edizione del Concorso Nazionale per Orchestre di Fiati AMA Calabria – Suoni in Aspromonte. Saranno ben 15 i gruppi musicali, provenienti da tutto il meridione d'Italia che parteciperanno a questa prestigiosa competizione musicale, ormai considerata la più importante del settore di musica per fiati in Italia subito dopo il Concorso Internazionale di Riva del Garda. Le formazioni musicali presenti arriveranno, oltre che da tutte e cinque le province calabresi, anche dalla Sicilia, Campania e per la prima volta anche un gruppo proveniente dal Trentino Alto Adige.

La manifestazione si svolgerà Sabato 23 e Domenica 24 Marzo e la giuria era composta da nomi tra i più prestigiosi nel panorama musicale italiano e internazionale; il presidente sarà l'olandese Jacob de Haan, considerato tra gli autori più eseguiti e apprezzati al mondo, affiancato dall'italo-svizzero Franco Arrigoni, dal brianzolo Armando Saldarini e dal giovane salernitano Antonio Petrillo. Il concorso rientra tra l'altro nel quadro delle attività didattiche del Corso di Direzione AMA Calabria realizzato nell'ambito del progetto SIAE Sillumina e la direzione artistica del Concorso è affidata al M° Maurizio Managò. "Sono veramente soddisfatto, ancora una volta riscontriamo una grande partecipazione di gruppi orchestrali provenienti da più parti del territorio nazionale. Siamo pronti ancora una volta a vivere due intense giornate di musica e per questo, a nome mio e di AMA Calabria ringrazio la Città di Rosarno, nelle persone del Sindaco, Giuseppe Idà, dell'Assessore alla Cultura Dora Sorrenti, e dell'Ufficio Tecnico, Arch. Corigliano, pronti a raccogliere e a far proprio l'iniziativa, dimostrando che anche nella nostra terra si possono promuovere iniziative di spessore culturale" " È un onore per la nostra Città ospitare un così importante concorso - dichiara il Sindaco di Rosarno Giuseppe Idà- dove si esibiranno orchestre provenienti da tutta Italia. Ringrazio il direttore artistico, Maestro Managò per aver scelto Rosarno come location della manifestazione. La nostra Città ha bisogno di arte, di cultura ed invito tutti i rosarnesi a partecipare all'evento."