Fronte del Palco
 

Rosarno (RC), “Sabato a teatro”: ecco lo spettacolo “Il morto è Vivo” di Oreste de Santis

Sabato sera nel corso della rassegna teatrale Sabato a Teatro è stata ospite a Rosarno la compagnia

" IVacantusi" di Lamezia Terme, con lo spettacolo "Il morto è Vivo" di Oreste de Santis. (Regia di Giovanni Carpanzano).

Si tratta di una commedia in due atti, di genere comico – brillante ma, come oramai è noto per i lavori di Oreste de Santis, con un significato specifico, una vera e propria morale su quella che può essere la classica "presa di coscienza" di qualsiasi persona in un particolare momento della propria vita. Il tutto naturalmente in chiave brillante dove non sono mancate le sorprese, equivoci e i paradossi mediante la presenza di personaggi alquanto...strani.

Un testo magistralmente riadattato dal regista Giovanni Carpanzano, che ha dato vita ad un'opera intensa, curata nei minimi dettagli e con ritmi altissimi.

Una scenografia di grande impatto, musichee numerosi giochi di luce,hanno fatto da cornice ad un lavoro molto ben interpretato dal gruppo Lametino e apprezzato dal pubblico di Rosarno.

Presente in sala anche la giuria del premio Bronzi di Riace, istituito dalla F.I.T.A ( Federazione Italiana Teatro Amatori), che dovrà giudicare lo spettacolo in concorso per l'edizione 2019.

Sabato 28 Aprile, torna il grande Sasà Palumbo con la compagnia Acis il Sipario di Napoli che si esibirà con la commedia IL SOLE ALL'IMPROVVISO.