Fronte del Palco
 

Reggio, il 27 gennaio al teatro “Cilea” l’ottava edizione del Memoriale Mino Reitano

Fervono i preparativi per l'ottava edizione del Memorial Mino Reitano, l'atteso spettacolo dedicato al grande cantante calabrese. La serata, promossa dall'Associazione Musicale e Culturale "La Vita è così" in collaborazione con l'Associazione "Amici di Mino Reitano Onlus" è in programma come da tradizione il 27 gennaio al Teatro Comunale "Francesco Cilea" di Reggio Calabria, in occasione dell'anniversario della scomparsa di uno dei più apprezzati interpreti della musica melodica italiana. In queste settimane, la macchina organizzativa è in pieno fermento con in testa l'ideatore Gegè Reitano, fratello di Mino e storico percussionista dell'orchestra. L'iniziativa divenuta nel tempo un evento istituzionale nella città dello Stretto è patrocinata dalla Regione Calabria, dalla Provincia e dal Comune di Reggio, e presto potrebbe ottenere il riconoscimento quale evento di interesse regionale per la sua alta valenza artistica, culturale e morale.

Diversi gli ospiti annunciati all'ottava edizione del Memorial. Su tutti Pietruccio Montalbetti, chitarrista e leader storico dei Dik Dik, ma saranno presenti anche Felice Pagano riconosciuto dalla stampa e dal pubblico come 'un cuore che canta', Enzo Reitano, nipote di Mino e figlio del fratello Franco ed ancora l'apprezzato cantante Angelo Mauro.

Il ricordo più atteso di Reitano arriverà dalla figlia Grazia, che interverrà alla serata cantando alcune canzoni del papà, per la gioia dei numerosi ammiratori provenienti da ogni parte, in un Teatro che anche quest'anno si preannuncia tutto esaurito.

La conduzione dello spettacolo sarà affidata al giornalista reggino Emilio Buttaro, già presentatore di altri eventi dedicati al cantautore di Fiumara, che si avvarrà della collaborazione di Adele Laface e Alessia Digiò, presenti anche in qualità di cantanti. Sul palco i protagonisti musicali verranno accompagnati dall'Orchestra Moderna Mediterranea e, come sempre, proporranno dal vivo i più significativi brani del repertorio di Mino Reitano. Aprirà la serata Giulia Scarcella con la canzone "La vita è così", accompagnata dai venticinque ragazzi del gruppo Incanto. Un momento toccante sarà sicuramente quello dedicato al Maestro Franco Reitano con una delle sue più apprezzate composizioni, "L'Ave Maria degli angeli" cantata da Felice Pagano e Irene Longobardi.

Prenderanno parte all'evento: Bryan Reitano, Aurelio Mandica, Matteo Aversente, Clara Abbiati, Chiara Morelli, Ermes Nizzardo, Romina Mamo & Francesco Trapasso, Mafalda Toscano, Valentina Caserta, Tonio Sibio, Vincenzo Belfiore, Teresa Russo, Enzo Marcianò, Carmen Floccari.

Il programma della serata abbraccerà numerose premiazioni. Per questa edizione l'associazione "La vita è così" ha previsto un premio speciale alla memoria per il giornalista Tonio Licordari, professionista apprezzato e molto vicino a Mino Reitano durante tutta la carriera. Riconoscimenti anche per diversi interpreti del folk e della satira con in testa il capostipite Otello Profazio (vincitore dell'ultima edizione del Premio Luigi Tenco a Sanremo), Enzo Laface, Demetrio Aroi, Maurizio Scuncia, Angelo Laganà, che con Mino hanno condiviso diversi percorsi umani e professionali. Tra i premiati anche esponenti di spicco, dell'imprenditoria, della sanità e della ricerca scientifica tra cui il noto cardiologo prof. Franco Romeo, mentre hanno assicurato la loro presenza diversi rappresentanti delle istituzioni e autorità tra cui il Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, il Presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto, il Vicepresidente del Consiglio Regionale Francesco D'Agostino e Pasquale Anastasi Direttore Generale del Dipartimento Turismo della Regione Calabria, quest'ultimo amico di famiglia del cantante di Fiumara.

La giornata del 27 gennaio sarà una sorta di Mino-day e si aprirà al mattino con alcune iniziative in città per celebrare la recente ufficializzazione di Piazza Reitano, nella zona nord.