Fronte del Palco
 

Teatri oltre le barriere: torna in scena “Lèvate 'a pistol down!” di Vincenzo Mercurio all'Edge Festival 2019

IMG 3308Sfruttando le capacità espressive del palcoscenico, la rassegna dei teatri delle diversità "Teatri oltre le barriere" giunge quest'anno alla terza edizione, portando con sé l'apertura di un'Edge Academy volta a scambi artistici, spettacoli e incontri preparatori da giovedì 25 a sabato 27 aprile 2019 presso la Fabbrica del Vapore di Milano. Di vocazione europea, la rassegna dei teatri delle diversità è un'iniziativa del CETEC Centro Europeo di Teatro e Carcere, diretto da Donatella Massimilla: un'associazione da tantissimi anni in rete con realtà che operano con il teatro e l'arte nei luoghi del disagio a livello territoriale, nazionale ed europeo tra cui il Teatro Proskenion di Reggio Calabria che parteciperà con lo spettacolo teatrale "Lèvate 'a pistol down!" di Vincenzo Mercurio, un ritratto di Napoli ai confini della legalità in scena il 26 aprile alle 21:30 alla Fabbrica del Vapore di Milano.

Mercurio partendo dal racconto della sua famiglia materna emigrata dalla Calabria nel 1970 verso un paese della provincia napoletana, Sant'Antonio Abate, racconta e canta cinquant'anni di storia sociale, industriale e criminale che caratterizzò soprattutto gli anni '80 post terremoto. Assunta Maresca detta "Pupetta" sarà il filo conduttore di uno spettacolo che viaggia dalla tradizione classica alla sceneggiata, al neo-melodico. Tutto a Napoli è musica, perfino la sotto-cultura criminale ha la sua espressione, che non manca di essere stigmatizzata nello spettacolo. Napoli è un passare. Uno sconfinare. Lo spettacolo per l'occasione sarà tradotto in Lingua Italiana dei Segni (LIS) grazie al sostegno della Fondazione Pio Istituto Sordi.

A seguire ci sarà un incontro aperto con i partecipanti dell'Edge Network e Mercurio sul tema "Teatro ed azione sociale".

Programma completo https://www.pioistitutodeisordi.org/edge-2019-teatri-oltre-le-barriere-25-26-e-27-aprile-milano-fabbrica-del-vapore/