Dossier
 

“Questa ragazza ci interessa”: il voto della cosca Libri per Mary Caracciolo di Forza Italia

caracciolo mary500di Claudio Cordova - La cosca Libri avrebbe sostenuto sotto il profilo elettorale la candidata Maria Antonietta Caracciolo, eletta in consiglio comunale a Reggio Calabria con oltre 800 preferenze nei ranghi di Forza Italia. E' un tratto caratteristico e fondante per la 'ndrangheta occuparsi anche di politica ed elezioni. Agli atti dell'inchiesta "Theorema-Roccaforte", che ha colpito il nucleo più interno della cosca Libri di Reggio Calabria, vi sono anche le conversazioni tra Gaetano Tomaselli e Anita Repaci, entrambi arrestati oggi da Polizia e Carabinieri. Il primo è considerato un uomo di fiducia del reggente della cosca, Filippo Chirico, la seconda è proprio l'amante di Chirico.

Le conversazioni sono quelle dell'ottobre 2014 per il rinnovo del consiglio comunale di Reggio Calabria, dopo i due anni di scioglimento per 'ndrangheta. E sono eloquenti.

Tomaselli, parlando evidentemente a nome del reggente Filippo Chirico, incarica la Repaci di procurare voti per la candidata Maria Antonietta Caracciolo – Mary, per tutti - in occasione delle elezioni amministrative del Comune di Reggio Calabria, in programma il 26 ottobre 2014. Tomaselli consegnava alla Repaci i volantini elettorali della Caracciolo, riferendole che l'elezione di quella candidata si sarebbe potuta rivelare utile per l'intera cosca[...che ci interessa a questa qua, ha detto Filippo... ora te li dò ... (...) giorno 26 al Comune è, hai capito? E... e mi raccomando che c'interessa.... (...)al Comune, mi ha detto Pippo che (inc.) domani mattina, prepara quello (inc.) Caracciolo vuole che votano... hai capito? Mi raccomando... (...)quando viene ... quando viene Nino ...(inc.)... (...) ...gli dici Nino... (...) ...te li ha mandati Filippo... (...) che gli interessa questa ragazza che gli arrivi al comune in attesa quando ci sono le elezioni, e vedi tu, tutti i familiari... cose... dici, quest'altra qua, chiama a Filippo...]:

TOMASELLI: senti una cosa, parla ...parla con i tuoi parenti ...

REPACI: non ne ho parenti ... non ne ho ...

TOMASELLI: devono votare a Fiumara di Muro...

REPACI: ah....

TOMASELLI: eh...

REPACI: no perchè ne ho pochi parenti ...

TOMASELLI: che ci interessa a questa qua, ha detto Filippo... ora te li dò ...

REPACI: quando si vota?

TOMASELLI: giorno 26 al Comune è, hai capito? E... e mi raccomando che c'interessa....

REPACI: va bene...

TOMASELLI: ...questa qua ...al Comune, mi ha detto Pippo che (inc.) domani mattina, prepara quello (inc.) Caracciolo vuole che votano... hai capito? Mi raccomando...

REPACI: può essere...

TOMASELLI: va bò bella? Veditele tu... daglieli pure a compare Nino... non ce la faccio più... mamma quanto ...(inc.)...

I due non sembrano essere troppo avvezzi alla politica. Fiumara di Muro, infatti, è un comune autonomo da Reggio Calabria, dove effettivamente si vota a fine ottobre, con la schiacciante vittoria di Giuseppe Falcomatà, sul centrodestra, dove si candida e viene eletta consigliere di minoranza, Mary Caracciolo, con Forza Italia. Tomaselli e Repaci dunque, a fronte di una evidente insipienza politica, dimostrano però di recepire le indicazioni che arriverebbero addirittura dal capoclan, Filippo Chirico. "C'interessa" dice Tomaselli alla Repaci. E vengono lasciati i "santini" elettorali:

TOMASELLI: Anita ti lascio tutto a te, perchè sennò devi vedere quando rientra allora vieni qua ... apri

REPACI: dimmi

TOMASELLI: allora gli devi dire ... guarda qui ...(inc.)... qualche giorno piegato rimaniamo

REPACI: non mi ha detto di non risponderti al telefono? Vaffanculo

TOMASELLI: qui c'è un altro e qui c'è un'altra ...

REPACI: e che devo fare?

TOMASELLI: quando viene Nino

REPACI: ma sempre la stessa è?

TOMASELLI: si tutte e due le stesse

REPACI: ma questa chi è? ...(inc.)...

TOMASELLI: quando viene ... quando viene Nino...(inc.)...

REPACI: eh.. il voto è prenotato...

TOMASELLI: ...gli dici Nino...

REPACI: il voto è prenotato...

TOMASELLI: ...te li ha mandati Filippo... (ndr Chirico Filippo)

REPACI: uhm!

TOMASELLI: ...dice "una è per te"...(inc.)...che gli interessa questa ragazza che gli arrivi al comune in attesa quando ci sono le elezioni, e vedi tu, tutti i familiari... cose... dici, quest'altra qua, chiama a Filippo...

REPACI: uhm!

TOMASELLI: ...lui sa ...(inc.)...

REPACI: uhm!

TOMASELLI: poi..

REPACI: ma lo vedo io domani a Filippo...

TOMASELLI: glieli... glieli dai a Filippo...

REPACI: ma che sei scemo?

TOMASELLI: no lascia che glieli da lui...

REPACI: eh! Perchè con Filippo ...(inc.)...

TOMASELLI: glieli diamo a Filippo ......(inc.)...

REPACI: ...(inc.)...

TOMASELLI: ... gli dirà lui, voglio dire che non ... le cose che ... le cose che ...l'interessa personalmente gli deve dire, va bene?Ok? Me ne vado Anita ... ciao bella, va bò...

REPACI: ma io ... ma io come devo fare con te